E’ la stagione delle contraddizioni. I colori sono un incanto, le prime giornate davanti al caminetto con un libro sono preziose, settembre è il mese dei buoni propositi e prepararsi il primo tè caldo è un rito irrinunciabile.  Ma allo stesso tempo sì è sorpresi dai primi freddi che arrivano sempre troppo presto, si archiviano sandali e foto delle vacanze, si fa fatica al mattino a lasciare il tepore del letto e si vede il lungo inverno diventare sempre più prossimo. 
Forse è per questo che, tutto sommato, amo l’autunno. Forse è perchè anch’io sono piena di contraddizioni, e in fondo in fondo è quasi rassicurante ritrovare ogni anno, come una vecchia amica tornata a trovarti, quella sottile malinconia che ti prende alla fine dell’estate…  E quando diventa un’ospite sgradita puoi sempre consolarti con l’ennesima tazza di latte caldo alla cannella e un buon libro sotto le coperte…


















E voi come affrontate l’autunno?

PS: si accettano consigli per deliziose letture da divano e copertina 😉