Archivi mensili: aprile 2017

#SECRETPLACE: PALAZZO BORGHESE

Io ho lavorato per anni nel campo degli eventi, e spesso mi è capitato di scoprire location da favola che via via segnavo nel mio quadernetto degli indirizzi segreti e che tiravo fuori al momento giusto in caso di feste, amici che organizzavano matrimoni, party da organizzare, etc.. Uno di questi posti indimenticabili è Palazzo Borghese, una vera perla custodita nel cuore di Firenze, un luogo magico e affascinante che può diventare lo sfondo ideale di un matrimonio ma anche di una festa, un evento aziendale, una sfilata di moda, un concerto, una cena di gala e chi più ne ha più ne metta.
Il palazzo, in stile neoclassico, conta diverse sale di differenti metrature che possono essere allestite a piacere, secondo le esigenze di un singolo evento, oppure essere usate anche come location di un prestigioso servizio fotografico. L’atmosfera è molto suggestiva e la bellezza degli spazi regala un’impronta unica all’evento che vi si svolge all’interno. Recentemente l’ho segnalato ad alcuni amici che cercavano una location per il matrimonio e so che sono rimasti entusiasti sia per la bellezza del luogo sia per le infinite possibilità di allestimento, personalizzate secondo le loro esigenze.

Situato a Firenze in pieno centro storico, a due passi da Piazza del Duomo e Piazza della Signoria, Palazzo Borghese è uno degli edifici più rappresentativi dell’architettura neoclassica del capoluogo toscano. Per non parlare degli interni, in particolare la Sala degli Specchi e il Salone delle Feste: ampi spazi ricchi di affreschi, stucchi, bassorilievi, nicchie, statue, colonne e tendaggi. Oggi come allora, Palazzo Borghese rimane uno degli edifici più affascinanti città, perfetto per ambientarvi eventi di prestigio, presentazioni di alto livello o matrimoni davvero da favola. Per tutti gli eventi è inoltre disponibile un prelibato catering interno che offre una cucina internazionale di alto livello con un’inconfondibile impronta toscana.

Una cosa particolare poi è la Cena Rinascimentale – che viene proposta spesso a Palazzo: si tratta di una serata a tema, con musiche e costumi tipici dell’epoca, dove gli ospiti possono assaporare l’emozione di una notte rinascimentale nella cornice ricca di atmosfera di Palazzo Borghese. Lo staff accoglie i partecipanti con originali costumi rinascimentali, viene servita una cena a tema e allietano la serata musicisti, ballerini ed un divertente giullare. Anche il pubblico viene coinvolto in prima persona, per offrire un vero e proprio viaggio nel tempo che permetta agli ospiti di trovarsi catapultati in un vero e proprio banchetto fiorentino del XV secolo. Non so voi ma io voglio assolutamente provare questa esperienza di fare un tuffo nel Rinascimento!
Andate su www.palazzoborghese.it per maggiori info e fatemi sapere che ne pensate!

Buzzoole

PAZZA PRIMAVERA: COME MI VESTO?

Passare da 25 a 10 gradi in poche ore? E’ la primavera, bellezza! Questo mese di aprile si è rivelato uno dei più pazzerelli degli ultimi anni: in alcuni momenti sembra agosto, in altri ottobre. E se a livello climatico è un problema, a livello di look lo è ancora di più: come vestirsi con un tempo così ballerino? Sandali o stivali? Collant o gambe nude? Maglione o felpa? Ovviamente, con un clima così variabile, una regola non esiste. L’unico accorgimento è vestirsi a strati – o, come dicevano già le nostre nonne, “a cipolla”. Semplice. Ma farlo senza rinunciare allo stile è un pochino meno semplice. Bisogna abbinare i capi con gusto, e soprattutto avere almeno 3/4 capi fondamentali nel guardaroba:

  • il trench, un vero passe-partout, capace di dare stile ad ogni look
  • il blazer: se volete essere all’ultimo grido, quest’anno sceglietelo rosso
  • la blusa in seta: stampata o tinta unita, è un vero jolly, perchè da sola è glam e sotto le giacche è elegante
  • il soprabito, magari in qualche bel colore innovativo, tipo il verde
  • il giubbino di jeans, capo must di ogni fashionista che si rispetti
  • il bomber: vero must have di questa primavera
  • la giacca di pelle, altro atout imperdibile per ogni modaiola
  • i jeans, che tengono calde le gambe e permettono di non indossare le calze

Vi lascio quindi alla gallery per qualche ispirazione di stile adatta a questa pazza primavera e vi chiedo: voi come affrontate questa stagione capricciosa?

PROPOSTA ITINERARIO: VENEZIA, CAORLE E LA NATURA DEL CENTRO PRA’ DELLE TORRI

Pasqua, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno… Siamo nel periodo dell’anno più ricco di ponti e ferie – e quindi di occasioni per partire – e io sono felice! Chi mi segue da un po’ lo sa, ogni scusa è buona per me per programmare un viaggio, sia esso una semplice gita fuori porta o un mese dall’altra parte del mondo. E in questo momento non c’è che l’imbarazzo della scelta: tra le festività, i ponti in calendario e l’estate dietro l’angolo, è il momento giusto per mettersi ad organizzare la prossima vacanza! Io ovviamente sono già all’opera e per quanto riguarda la nostra amata Italia, sto programmando la mia prossima fuga a Venezia. Ormai ci torno almeno una volta all’anno – chi mi legge da un po’ lo sa bene – e anche questa primavera non farà eccezioni. Tra l’altro mi piacerebbe concedermi qualche giorno in più ed esplorare un pochino anche i dintorni; in particolare, una ragazza che seguo mi ha consigliato Caorle, piccolo borgo marinaro di casette coloratissime nei dintorni di Venezia, un must per chi come me ama fotografare ogni sfumatura di rosa 😉 .
Ho anche già trovato la soluzione perfetta per dormire, proprio sul mare di Caorle: il Centro Vacanze Pra’ delle Torri (date un’occhiata al sito), un bel complesso turistico 4 stelle immerso nella natura, ma comodo per raggiungere le mie mete. Per una volta non dovrò dormire in hotel super affollati in zone rumorose di Venezia – o peggio ancora di Mestre – ma potrò invece abbinare la voglia di visitare queste zone all’amore per la natura.


La struttura infatti propone hotel, appartamenti, zona campeggio, villette a schiera e chalet immersi nel verde, ma io sono rimasta affascinata in particolare dai Marine Village, ovvero le case mobili posizionate fronte mare, tutte dotate di favolosa terrazza. Lo sapete, io sono una convinta sostenitrice del detto che recita che la felicità, davanti al mare, sia una cosa semplice.
Tra l’altro la mia idea è andare con qualche amica e, siccome loro amano lo sport, qui potranno fare tantissime attività fisiche all’aria aperta, un vero toccasana per noi cittadine sempre incollate alla scrivania! Si possono infatti praticare praticamente tutti gli sport – dal golf al tennis al nuoto al beach volley e chi più ne ha più ne metta – e se venite con la famiglia ci sono attività adatte a tutte le fasce d’età. C’è persino un vero e proprio parco acquatico. E tra l’altro tutte le piscine sono utilizzabili anche adesso che non è ancora estate perché fino a fine maggio sono riscaldate!


Il piano è scoprire Caorle, affascinante e caratteristico borgo, ricco di storia e tradizioni, che non ho mai visitato, e tornare a Venezia per perdermi per l’ennesima volta tra i suoi vicoli che non mi stancano mai; fare qualche bell’aperitivo e vedere qualche mostra interessante. Il tutto inframmezzato da attimi di puro relax all’aria aperta al Centro Vacanze Pra’ delle Torri ovviamente 😉

COME ARRIVARE:
treni e bus, se prenotati in anticipo, hanno sempre ottime offerte: è il momento giusto per informarsi prima dell’assalto dei turisti estivi. Vi dico solo che io i biglietti del bus li ho pagati 9 euro a/r!

DOVE DORMIRE:
il Centro Vacanze Pra’ delle Torri propone fino al 31 maggio, per tutte le tipologie di soggiorno, un’allettante offerta: ogni 5 notti di permanenza, 1 notte è gratis! Inoltre la struttura ha ricevuto riconoscimenti a 5 stelle da ANWB e ADAC, ed è la prima su ben 95 hotel a Caorle su Trip Advisor, oltre ad aver ricevuto il Premio Travellers Choice 2017, la massima onorificenza in termini di prestigio da parte del portale di recensioni numero 1 al mondo. Date un’occhiata al sito e scommetto che non ve ne pentirete! #pradelletorri

Buzzoole

#SECRETPLACE – LA LIBRERIA ACQUA ALTA

A proposito di posti del cuore. Questo è uno dei miei preferiti in assoluto. Si tratta della LIBRERIA ACQUA ALTA di Venezia, un piccolo angolo di paradiso per gli amanti dei libri ma anche dei posti unici al mondo. Una serie di stanze e giardinetti pieni di libri, che oltre ad essere appoggiati sui classici scaffali riempiono vasche da bagno e gondole, ricoprono pareti, diventano elementi d’arredo o formano una scala da cui osservare un panorama inedito tra i canali di Venezia. Una libreria bellissima, in cui passare le ore a cercare chicche d’autore oppure a leggere le ultime novità editoriali: qui si trova di tutto. Il proprietario, Frizzo Luigi, sarà felicissimo di mostrarvi il suo regno anche se vorrete solo curiosare – cosa che io non riesco a fare perché ogni volta scovo comunque dei tesori da portare a casa con me, dalla cartoline vintage a libri vecchissimi e ormai introvabili! Un vero luogo dell’anima, una tappa imperdibile per chi visita Venezia e ama i libri ma anche i viaggi e i posti intrisi di atmosfera. 

CARNET DE VOYAGE:

Libreria Acqua Alta 

Castello 5176

Calle Lunga Santa Maria Formosa

Instagram

  • Cerco la primavera tutto lanno homesweethome homedecor homedecoration
  • Il giro del mondo attraverso i suoi mercati georgiaphoto georgiaphotography
  • Una delle cose per cui devo ringraziare di pi i
  • Ogni volta che inizio a pensare a dove andare a
  • Fuori continua a piovere? E io continuo a leggere! Questa
  • Un viaggio fai da te di 3 settimane in Caucaso
  • Quando si dice aperitivo con vista flametowers flametower skycrapers happyhourtime
  • solocosebelle del 2018 il viaggio a Hong Kong Una settimana
  • Un strada color arcobaleno per ricordare tutta la strada che

Archivi

  • 2018 (20)
  • 2017 (67)
  • 2016 (68)
  • 2015 (79)
  • 2014 (99)
  • 2013 (108)
  • 2012 (168)
  • 2011 (156)