Quest’anno, per motivi vari, ho potuto fare meno viaggi in mete lontane ma ne ho approfittato per esplorare la nostra bella Italia e ne ho apprezzato angoli davvero meravigliosi. Anche i post dedicati alle mete nostrane sono stati parecchio apprezzati, quindi per chi vuole scoprire – o riscoprire – il nostro bel paese ecco un’altra proposta itinerario semplice e godibile: il Trentino Alto Adige, in particolare la zona di Caldaro.
Caldaro è una delle più belle mete turistiche dell’Alto Adige: ci sono il bellissimo lago balneabile, il paese molto vivace e la natura incontaminata dei dintorni. Ma non pensate ad un posto solo natura: durante tutto l’anno infatti vengono organizzate le più svariate manifestazioni, in grado di soddisfare i gusti di tutti. Eventi sportivi di alto livello, appuntamenti culturali, esperienze gastronomiche e manifestazioni vinicole in cui è anche possibile conoscere di persona i viticoltori e carpire i loro segreti.. c’è l’imbarazzo della scelta. Per non parlare della possibilità di fare moltissime escursioni: sulle montagne delle Dolomiti altoatesine si può sciare oppure, a seconda della stagione, immergersi tra i fiori di melo, passeggiare tra le vigne, salire sugli alpeggi e ristorarsi in una malga, fare una gita in mountain-bike o ancora esplorare ghiacciai e laghi alpini. Inoltre, i dintorni di Caldaro vantano il maggior numero di castelli in Europa: oltre 200 edifici storici quali castelli, borghi e residenze sono le testimonianze storiche di un passato movimentato e affascinante. E non dimenticate di fare un salto ai Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano: vero e proprio anfiteatro naturale, si tratta di un luogo bellissimo e super instagrammabile!

COME ARRIVARCI E DOVE DORMIRE:
per un viaggio di questo tipo, l’ideale è avere una macchina, perché vi permetterà di visitare i dintorni e programmare le escursioni senza dovervi adattare agli orari di eventuali mezzi pubblici.

Per dormire, invece, io vi consiglio il Cavallino Bianco, o Weißes Rößl (3 stelle, piazza Mercato, date un’occhiata al SITO). La struttura vanta una tradizione antichissima e propone ai propri ospiti quanto di meglio la cucina e le cantine altoatesine sappiano offrire. L’albergo, da secoli proprietà della stessa famiglia, si trova proprio nel centro storico di Caldaro al Lago ed è in una posizione perfetta per raggiungere facilmente tutte le mete escursionistiche e le attrazioni culturali.
Bonus extra: il clima mediterraneo attorno al Lago di Caldaro, il lago balneabile più caldo delle Alpi, consente di godersi la vacanza dalla primavera all’autunno in riva all’acqua, mentre la buona offerta gastronomica e le attrazioni culturali come il Museo Archeologico dell’Alto Adige, che ospita Ötzi la mummia del ghiacciaio, o il Museion, il nuovo museo di arte moderna e contemporanea, sono ovviamente aperti e visitabili tutto l’anno.

Buzzoole