Archivi Tag: lifestyle

SETTEMBRE: COCCOLE PER I CAPELLI, PLEASE!

Non so per voi, ma per me settembre è un mese ricco di impegni, progetti e appuntamenti. E mi piace l’idea di affrontarli al meglio. Peccato che, appena rientrata dalle vacanze, i miei capelli, a causa di vento, cloro della piscina e umidità, fossero in condizioni abbastanza pietose. Così ho deciso di dedicare loro qualche coccola in più e, dato che il mese di settembre è per molte abbastanza stressante per quanto riguarda i capelli, ecco qui qualche consiglio che ho imparato io stessa in questi giorni.

1. RINNOVARE IL TAGLIO IS A GOOD IDEA

Sicuramente, programmare per settembre un salto dal parrucchiere è una buona idea. Anche se non c’è bisogno di un taglio netto, una spuntatina post sole & mare non potrà che giovare a qualsiasi chioma, anche la più curata.

2. L’IMPACCO CHE FA MIRACOLI

L’obiettivo è nutrire. Infatti, ridare idratazione al capello gli consente di ricompattarsi e rigenerarsi dopo i danni causati dal sole e dalla salsedine. In commercio ci sono maschere e creme di tutti i tipi, io vi consiglio di puntare su prodotti a base di karitè, un nutriente che ha un potere idratante altissimo (e di solito anche un buonissimo profumo!)

3. MEGLIO CAMBIARE SHAMPOO OGNI TANTO


Cambiare shampoo ogni tanto permette ai capelli di non abituarsi alle proprietà benefiche del prodotto che usate di solito, rendendolo così meno efficace col passare del tempo. Una buona idea può essere anche puntare su uno shampoo meno profumato/schiumoso del solito: infatti, scegliere un prodotto meno aggressivo permetterà a capelli e cuoio capelluto di “respirare” un po’ e di ossigenarsi meglio.

4. MAI MESSA LA CREMA NOTTE IN TESTA?

Non parlo della crema viso eh 😉 Scherzi a parte, esistono in commercio delle creme per i capelli che agiscono proprio come la crema notte per il volto: rilasciando sostanze a effetto prolungato, si prendono cura della chioma durante le ore del riposo e regalano capelli setosissimi al risveglio! Massima resa minimo sforzo!

5. I CAPELLI SI CURANO… A TAVOLA!


Che una dieta sana ed equilibrata faccia miracoli ormai è cosa nota. Ma sapevate, per esempio, che il miglio è il miglior cereale per quanto riguarda la cura dei capelli? Infatti, contiene vitamine e minerali capaci di proteggere i capelli dalle aggressioni esterne e addirittura in grado di rallentarne la caduta!

6. SCEGLIETE IL PHON GIUSTO E SIETE A META’ DELL’OPERA


Me ne sono resa conto utilizzando i phon scadenti degli hotel: non solo un phon sbagliato può fare danni, ma ormai esistono apparecchi sofisticatissimi in grado di aiutarci nella cura della nostra chioma. Per esempio, conoscete i phon capelli di Philips? Io mi sono innamorata di quello che ha il sistema massaggiante incluso!

 

E voi, come vi prendete cura dei vostri capelli nei periodi più stressanti?

CON ME – MY EVOLUTION L’AGENDA E’ PERSONALIZZATA!

Da grande amante dell’arte e dello stile, amo tutto ciò che è creatività. Mi piace scoprire le gallerie d’arte più strane, incontrare persone che hanno fatto della creatività il loro lavoro e testare prodotti innovativi e, perché no, personalizzabili. Di norma infatti mi piace distinguermi, quindi quando trovo qualcosa di diverso dal solito, e che magari posso pure personalizzare ottenendo un pezzo unico, io perdo la testa. È quello che mi è successo recentemente con l’agenda ME – My Evolution, il nuovo organizer di Franco Cosimo Panini con cover adesive intercambiabili dedicato appunto ai giovani creativi e aspiranti tali. Pensata per chi ama vedere le cose in modo nuovo, esprimere il proprio potenziale artistico e condividere sempre il suo punto di vista, l’agenda ha una copertina che può cambiare anche tutti i giorni, grazie agli 8 stickers adesivi che si trovano all’interno. Ma non è tutto: dal sito  si possono scaricare nuovi stickers per l’agenda ME, in modo da non annoiarsi mai, oppure disegnare direttamente la propria cover preferita! Inoltre si possono condividere le proprie creazioni, oltre a scoprire e votare i lavori di altri giovani creativi. L’agenda ME ha una vera e propria community intorno, e farne parte mi sta divertendo moltissimo. Oltre ad avere finalmente un prodotto unico, lo trovo anche comodo per quanto riguarda la parte “logistica” e organizzativa: le pagine sono spaziose, il formato è compatto e perfetto per la mia borsa e il design è accattivante. L’interno non è da meno rispetto all’esterno: ogni pagina dell’agenda, infatti, oltre al calendario e allo spazio per scrivere, contiene uno spunto grafico, ovvero delle pillole e delle chicche per rilassarsi un po’ nei momenti vuoti. Gli spunti sono davvero variegati e interessanti: piccoli disegni che possono essere l’inizio di una storia, citazioni di artisti e letterati, frasi su cui riflettere e immaginare, passatempi rilassanti tipo colorare disegni oppure aggiungerne i dettagli.
Vi lascio le foto di come ho personalizzato la mia, così potete dirmi che ne pensate: non è davvero adatta ad un’appassionata viaggiatrice, con l’aereo e i grattacieli? Così ogni volta che la apro per annotare un impegno posso anche, allo stesso tempo, sognare il prossimo viaggio… E se mi stanco posso cambiare la cover in un batter d’occhio!
#MyEvolution

Buzzoole

COME PRENDERSI CURA DEL GUARDAROBA

 
So che molti sono già in ferie, e a breve partirò anche io, ma in questi giorni d’estate in attesa delle vacanze mi piace dedicarmi alla casa e ai miei oggetti, in particolare quelli contenuti nel guardaroba. Infatti per me settembre ha sempre rappresentato un nuovo inizio, un punto di svolta, un appuntamento a cui presentarsi al meglio. Quindi dedico sempre un po’ di tempo, durante l’estate, alla cura della mia casa e del mio guardaroba, in modo da ripartire con il piede giusto dopo le vacanze! Ecco quindi qualche spunto che potrebbe essere utile a chiunque voglia prendersi cura al meglio del proprio “patrimonio fashion”, ovviamente non solo in estate ma in qualsiasi momento!

1. DECLUTTERING
La prima cosa da fare è prendere il coraggio a 4 mani e sbarazzarsi del superfluo: la canotta di paillettes rosa shocking che non indossiamo mai, quel vestitino preso ai saldi con ancora su l’etichetta e tutti i capi in cui, nostro malgrado, non entriamo più. Non solo avremo più spazio nel guardaroba, ma potremo anche:
– Rimpinguare il salvadanaio rivendendo i capi non usiamo (purchè in buono stato)
– Sembrare più belle, perché a indossare solo abiti che ci stanno bene sul serio abbiamo solo da guadagnarci!

2. SUDDIVIDERE
Dividere i capi in occasioni d’uso, piuttosto che per colore o per tipologia, non potrà che farci risparmiare tempo prezioso quando saremo davanti all’armadio. E credetemi, il lunedì mattina alle 7 anche 5 minuti risparmiati potranno fare la differenza. Quindi, macrodivisione per stagione e poi mini settori per genere oppure colore, stile, occasione, etc.. A voi la scelta.

3. RIPULIRE E SISTEMARE GLI ACCESSORI
In questo caso, vi potranno aiutare scatole e appendini ad hoc. Per esempio, una scatola tonda per le cinture, una rella per i foulard o ancora un portabijoux per orecchini e bracciali. Non c’è che l’imbarazzo della scelta, online si trova di tutto (io adoro i deliziosi manichini porta collane) oppure potete dare via libera alla creatività. Io per esempio appendo gli orecchini ai bicchierini etnici che compro in viaggio! Con l’occasione, ripulite i gioielli in argento e le borse in pelle. Come? Eccovi due trucchetti:
– Per l’argento: foderate con dell’alluminio un recipiente di vetro, aggiungete qualche manciata di sale grosso e inserite gli oggetti d’argento da pulire. Aggiungete acqua bollente e aspettate un’ora circa prima di asciugare il tutto con panno.
– Per le borse in pelle liscia: un ottimo modo per ridare vita alla pelle e cancellare eventuali macchioline è usare il latte detergente!

4. CURARE (E MANTENERE NEL TEMPO I RISULTATI)
Approfittate del momento per cucire quel bottone che manca da secoli, levare i pelucchi dai maglioni, fare l’orlo a quei pantaloni neri che da settembre metterete quasi ogni giorno. Lavate e sistemate con cura tutto quello che avete, ritrovare ogni capo sarà un piacere. E occhio alla MANUTENZIONE di tutto il lavoro fatto finora: i capi, per durare e apparire sempre al meglio, devono essere lavati a mano o comunque con grande attenzione. E poi non trascurate per nessun motivo la fase stiro: è fondamentale per avere sempre i vestiti come appena usciti dalla boutique! Io ultimamente ho avuto l’occasione di provare un nuovo ferro da stiro a vapore di Philips (dopo che si è rotto quello vecchio, non so se avete visto le mie Instagram Stories tragicomiche) e devo dire che non potevo fare scelta migliore: la stiratura è ultrarapida – cosa che apprezzo molto! – , il vapore cancella ogni singola piega e i capi non corrono il rischio di bruciarsi. Inoltre, stira dalla seta al jeans senza bisogno di cambiare la regolazione, altra cosa che per una come me che non è proprio la regina della casa è un vero sollievo! Un buon ferro è davvero uno dei capisaldi che stanno alla base di un buon guardaroba, il vero asso nella manica delle fashioniste: avete mai visto una it girl con l’abito spiegazzato? Certo che no.


E voi, come vi prendete cura dei vostri capi e accessori preferiti?

 

WARDROBE ESSENTIALS

 

IL BUONGIORNO DEL MATTINO CON SUPEREVA

“Il Buongiorno del mattino”. Non sto parlando del libro né del film omonimo, ma di quello che mi piace fare la mattina appena sveglia quando so che non devo correre al lavoro immediatamente. Quelle mattine pigre e rilassate in cui ho tempo di svegliarmi con calma, prepararmi un tazza di tè, uscire in terrazza con il libro che sto leggendo e con l’ipad e riconnettermi con il mondo secondo i miei tempi. Soprattutto adesso, che è arrivata la bella stagione, il risveglio lento mi piace moltissimo. Di solito, oltre a qualche delizia gastronomica, mi concedo sempre una mezzoretta di lettura. Di un bel libro ma anche delle notizie del giorno. E dopo un’occhiata agli ultimi fatti accaduti nel mondo, ammetto che spesso adoro concedermi anche qualche momento di sano gossip online. Mi piacciono soprattutto quei siti ricchi di notizie particolari, che seguono i trend del momento oppure propongono curiosità bizzarre – utilissime per rompere il ghiaccio col vicino di metro carino! Soprattutto mi piacciono i portali che sanno individuare i topic del giorno, tra l’altro per chi lavora sul web sono super utili perché ti permettono di essere sempre aggiornato sugli argomenti più caldi del momento, quelli per intenderci da twittare assolutamente per essere sempre sul pezzo. Uno dei miei preferiti per esempio è Supereva, lo utilizzo da tempo ma da quando ha fatto un bel restyling è ancora più funzionale. Tra l’altro ho scoperto che è il primo sito in Italia con argomenti scelti al 100% in base ai trend social. Il palinsesto del sito infatti è aggiornato in tempo reale e si basa proprio sul gradimento degli utenti. Per chi deve sempre essere aggiornato sull’ultimo tormentone, è molto utile anche il “trendometro”, un tool disponibile in home page che mostra in tempo reale le notizie più interagite sui social e i contenuti più cercati sui motori di ricerca. Un vero strumento di lavoro per chi, come i blogger, vive sul web. E poi non vi nascondo che ogni tanto mi piace concludere il mio rituale mattutino leggendo qualche curiosità oppure una bella storia a lieto fine: non c’è niente di meglio che qualche stranezza – come Prepotischis, il paese tra Italia e Slovenia dove vivono solo uomini scapoli: pazzesco! – per avere un argomento di conversazione pronto per la pausa caffè! Per non parlare della sezione LOL, ovvero risate a crepapelle: ottima per regalarsi una risata in qualunque momento della giornata si voglia fare una pausa.
E a voi, come piace iniziare la giornata? Ditemelo nei commenti!

Buzzoole

CON LA CARAFFA FILTRANTE BRITA… C’E’ PIU’ GUSTO!

Quando sono venuta ad abitare nel pieno centro di Torino, ero felicissima. E lo sono ancora: adoro la mia zona ricca di locali, negozietti, ristorantini e boutique. La mia casa è funzionale e in due passi sono in centro, oppure alla fermata di bus e metro: comodissimo! L’unica cosa che non mi ha mai convinto del tutto, dato che si tratta comunque di un edificio storico (e quindi con impianti non nuovissimi), è l’acqua del rubinetto.
È potabile, come in tutta la città, ma mi ha sempre lasciato un po’ perplessa. In questi giorni però ho provato la caraffa filtrante BRITA e devo dire che mi si è aperto un mondo! Si tratta di un’azienda tedesca che ha inventato questo tipo di caraffe per proporre un’alternativa pratica, economica e pure ecologica al consumo di acqua in bottiglia. La caraffa filtrante serve infatti a migliorare il gusto dell’acqua del rubinetto, riducendo calcare, cloro e residui di rame e piombo, che possono talvolta essere presenti nelle tubature di casa. Per non parlare della soddisfazione di non dovermi più trascinare le casse d’acqua su per le scale tutte le volte 😉

Un’innovazione a parer mio geniale, che migliora sensibilmente la vita quotidiana. Tra l’altro a casa mia beviamo tè e caffè in continuazione quindi l’idea di bere finalmente acqua davvero pulita ha reso felici tutti quelli che bazzicano la mia casa. E poi sentire di contribuire in qualche modo alla difesa dell’ambiente è sempre una soddisfazione che non ha prezzo!
La tecnologia applicata da BRITA è semplice ma efficace: si tratta di un nuovo filtro potenziato, chiamato MAXTRA+, che garantisce una filtrazione ancora più efficace. La maglia filtrante, ancora più fine di quella precedente, consente di trattenere un volume ancora maggiore di particelle indesiderate, riducendo inoltre il calcare e intervenendo in maniera ancora più decisa sul cloro, sapore che riscontravamo ahimè di frequente nella nostra acqua di casa – come immagino capiti in moltissime abitazioni.

Tra l’altro oltre al nuovo filtro è stato lanciato anche un nuovo modello di caraffa: BRITA FILL&ENJOY STYLE, una vera e propria icona di stile, grazie alle sue linee morbide, naturali e minimali. Una doppia rivoluzione di gusto quindi: gusto per un’acqua finalmente davvero pura e gusto per un bell’oggetto da tenere in cucina e mostrare agli ospiti con orgoglio.

#Brita

Buzzoole

Buzzoole

Instagram

  • Domani inizia una nuova avventura Vi aspetto qui e sullehellip
  • A proposito di Iran e di viaggi da queste partihellip
  • La Moschea Rosa e il mio Iran  Ne hohellip
  • Iniziare la settimana sapendo di avere una cosa bella inhellip
  • Frammenti di Porto  portoforbreakfast porto portugallovers portugalplaces  hellip
  • Cartolina dallestate italiana alberobello trullilovers italiainunoscatto whatitalyis pugliamonamour visitpuglia trullihellip
  • Lost in Iran iranlovers irantaxi iranigram iran persia irantravel hellip
  • La mia mamma che fa i viaggi  e lehellip
  • Passare la pausa pranzo a chiedermi perch a Torino nonhellip

Archivi

  • 2017 (54)
  • 2016 (68)
  • 2015 (79)
  • 2014 (99)
  • 2013 (108)
  • 2012 (168)
  • 2011 (156)