Archivi mensili: maggio 2012

MY NEW HOME: PREVIEW




Ho da poco chiuso la porta della mia “vecchia” casa per l’ultima volta e ho iniziato a vivere in quella nuova, ma non posso evitare di ripensare a questo anno in Via Vincenzo Monti… E’ stata la mia prima casa tutta da sola, quella dell’orgogliosa indipendenza ma anche dei momenti di solitudine, quella della cabina armadio ma anche delle lavatrici dove tutto assumeva una sfumatura viola, quella dove sono passate tante persone, alcune importanti ancora oggi altre molto meno… Quella delle cene improvvisate con l’amico dell’ultimo piano, delle risate con le persone che davvero adoro, quella di Ugly Betty e delle mille foto alle pareti e mille paia di scarpe sparse in giro… Quella dell’affitto che, a non doverlo pagare, potevo comprarmi una borsa griffata al mese… Quella delle bollette dall’aria minacciosa trovate nella posta insieme ad una cartolina di un amico lontano. Quella dove c’era qualcuno che quando entrava, anche alle 2 del mattino, portava sempre un sorriso. Quella del frigo desolatamente vuoto e il guardaroba pieno da scoppiare. Quella delle cene eleganti (poche), delle pizze da asporto (troppe) e delle cene sul letto guardando un dvd (tante). Quella dove a volte non avevo voglia di tornare, dove a volte non tornavo affatto e dove a volte non vedevo l’ora di rifugiarmi. Non mi guardo indietro, ma se mai lo faro’ sono sicura che sarà con un sorriso.

In attesa di quelle ufficiali, alcune foto della nuova casa scattate con l’Iphone…..






SCARF PRINT




Il foulard è un capo talmente imperdibile e versatile che quest’anno non ci accontentiamo più delle sue (già) infinite varianti – sciarpa, top, nastro per capelli, bracciale, etc. QUI trovate il post dedicato – ma ce lo spalmiamo proprio addosso. Su gonne aderenti, giacchine morbide, top eleganti, pantaloni svolazzanti e deliziosi abitini compare infatti la sofisticata stampa foulard, garanzia di lusso alla portata di tutti. Perchè se proprio non puoi permetterti un Hermès al collo, puoi almeno fartelo disegnare sul vestito.













 

Io ho già provveduto comprando un top e una t-shirt, ma in WL c’é lei:



E se mai non riuscissi a comprarmela, potrei sempre darmi al Fai-Da-Te con il foulard più ampio e colorato che ho 😉


IN PAIRS



Nati per stare insieme. Comprati in momenti diversi. In città diverse. Conservati con cura in zone lontane del guardaroba. Poi un bel giorno li metti vicini, e scopri che insieme stanno meglio che da soli. Proprio come le persone.

Ecco alcuni “inseparabili” del mio guardaroba.


Orecchini e bracciale no logo



Borsa Gucci e sandali Bata



Clutch e sciarpa in seta Accessorize



Pochette stradivarius e bracciale no logo



Borsa con fiocco Zara e ballerine Chanel
PS: nella prima foto sandali Bata e borsa Pucci.

E voi da chi o che cosa siete inseparabili??



UN ANNO E LE MIE 4 VITE



Come quando cambi casa e ti scende una lacrima in mezzo ai sorrisi. Come quando ti prende la malinconia e sai che basterebbe una domenica al mare per mandarla via. Come quando tutto quello che ti serve è un abbraccio, di quelli veri, e torni a sorridere. Come quando nella cassetta della posta ti si accumulano le bollette da pagare ma trovi anche una cartolina di un amico lontano. Come quando tua mamma ti fa infuriare sempre ma poi perdi 5 ore tra viaggio e tutto per votarla perchè potrebbe fare tanto per il paese. Come quando l’estate è alle porte, ma non si decide ad arrivare. Come quando arrivi ad un passo da quello che vorresti ma non riesci ad afferrarlo. Come quando speri in una nuova casa di trovare anche una nuova famiglia, perchè la “famiglia di cuore” sono gli amici che ti scegli. Perchè comunque vada, noi ci vediamo a casa. Perchè hai qualcuno che c’è sempre, ma devi imparare a farcela anche quando non c’è, per poterglielo raccontare con orgoglio. Perchè se ce l’hai già fatta altre volte, ce la fai anche questa. In fondo c’è chi vive una sola volta, io in questo ultimo anno ho vissuto almeno 4 vite. Da tutte ne sono uscita un po’ più a pezzi ma un po’ più saggia. E sarà così anche stavolta. Non può piovere per sempre. Nemmeno in questa pazza primavera torinese. 😉


A NEW (UNIQUE) NECKLACE




Primavera, voglia di colore. Soprattutto perchè Torino è immersa nel grigiore da circa un (interminabile) mese. Le vetrine propongono abiti, scarpe e borse coloratissimi, perfette per ovviare alla tristezza da pioggia incessante. Peccato che le finanze siano un po’ scarse dato il cambio casa in corso….ma certo non basta così poco per fermare il mio lato fashion. Quindi, ecco che con una collana di H&M (7,95 euro) e qualche smalto Kiko (da 2,50 euro), ho salvato umore e portafoglio: che ne dite??










PS: presto sul blog anche tutte le altre creazioni “(home) made with love”!!


Instagram

  • Cose belle da fare una volta nella vita visitare Procida
  • Non  sempre tutto bianco o tutto nero esiste anche
  • Adoro viaggiare Non potendo partire spesso quanto vorrei ho imparato
  • Oggi cos con il corpo sono al lavoro e con
  • Blue Christmas  e anche un po pink waitingforchristmas christmas
  • A Torino siamo pronti  lucidartista waitingforchristmas christmas christmasdecor viapo
  • Cose belle di questo periodo tornare a casa a piedi
  • Buonanotte cos con la bellezza dellattesa Perch non voglio mai
  • A Torino siamo pronti il countdown  iniziato  waitingforchristmas

Archivi

  • 2018 (23)
  • 2017 (67)
  • 2016 (68)
  • 2015 (79)
  • 2014 (99)
  • 2013 (108)
  • 2012 (168)
  • 2011 (156)