Archivi mensili: dicembre 2015

THE CHRISTMAS COOL GUIDE 2015 # 4 – IDEE LOOK PER LE FESTE

look-per-le-feste

Mentre questo anno volge al termine, ecco un post al volo con qualche ispirazione fashion: ci aspettano ancora tanti brindisi, qualche pranzo in famiglia, magari un tè o un giro di shopping con le amiche e pure il cenone di Capodanno, quindi qualche ispirazione è d’obbligo. Almeno per le ritardatarie come me che non hanno ancora la minima idea di cosa mettersi da stasera in poi per questi (pochi) giorni di vacanza (finalmente)…. E quindi ho attinto ad uno dei miei fashion blog preferiti, Fabulous Muses, per proporvi qualche idea davvero glam. E voi avete già deciso l’outfit per salutare il 2015?

11171485655_7a8e55ed40_b

L’IDEA DA COPIARE: il FAUX FUR per arricchire l’outfit. Molto carina l’idea delle calze caldissime per poter sfoggiare i sandali anche a dicembre! 

11171680413_8170750606_b

L’IDEA DA COPIARE: la tuta intera è una soluzione comoda ma anche molto sexy per festeggiamenti in casa e sarete perfette dalla mattina alla sera.

11447888224_f8191336e9_b

L’IDEA DA COPIARE: per una cena romantica, puntate sul pizzo rosso e accessoriatelo con tocco di nero e oro. Un sorriso e siete pronte.

2-1024x683

L’IDEA DA COPIARE: per il giro di shopping con le amiche, puntate sul color block in colori neutri. In questo modo, qualsiasi cosa proverete non stonerà e vi sarà più semplice farvi un’idea.

6grace_couture_cakes_christmas_desserrt_fabulous_muses_christmas_sweets_recipes-1024x683

L’IDEA DA COPIARE: per il tè con la mamma o con l’amica del cuore sono perfetti i maglioncini a tema natalizio in versione glam, ovvero con disegni a tema ricoperti di paillettes. Il più gettonato? Quello di H&M, sfizioso e low cost!

9michael-kors-watch-jewelry-collection-holiday-magazinele-bb-bijuterii-kors-fabulous-muses-1024x724

L’IDEA DA COPIARE: per il party di Capodanno, la parola d’ordine è osare. Con le trasparenze, con il luccichio, con un bel rossetto rosso scuro o viola. Lasciate da parte il rosso e puntate sul raffinato bianco e nero con tocchi gold.

12fabulous_muses_fabulous_christmas_-outfit_diana_enciu_alina_tanasa_hm_winter_florens-1024x724

L’IDEA DA COPIARE: per le passeggiate smaltisci-cenone, non fatevi mancare una sciarpa/mantella scozzese. Sarete calde e chic allo stesso tempo!

E adesso non mi resta che scegliere il mio look per stasera, cucinare qualche antipasto, finire questa giornata lavorativa eterna ma soprattutto… augurarvi buon veglione!!

 

THE CHRISTMAS COOL GUIDE 2015 # 3 – WRAPPING

wchmsi

Se come me siete quelli dei pacchetti dell’ultimo minuto, ecco la mia personale gallery d’ispirazione per realizzare confezioni originali e diverse dal solito. A me è sempre utile per trovare qualche ispirazione, quindi armatevi di forbici e nastri e… liberate la fantasia! E ricordatevi che a mali estremi… estremi rimedi! Vale tutto: carta da pacchi, palline dell’albero di Natale, rametti di agrifoglio, bastoncini di cannella, nastri con i brillantini, bigliettini fai da te, vecchie foto e caramelle. Anzi, il divertimento è proprio questo 😉

0cfa3890dc0c12f239b1dda8c6cddb0b

2dfb8635d1b77f97827340d074914148

8e3d939ffb8fab8f3f84bf9b61e1e53c

46c81354783aad1369b2a5aebe23ba48

50c1b9a13a062b917303f865e76bfc32 790c313434882dc1f773a4c7956bea38


 

a208df6bbb854eb3e324508d9c9683e4

a649a471d25082c6fa3da1a66ebbd7d5

ac4fcd39eb37591103e1270a40b33239

b7b1693b578cf05d10887f9d8453e225

b19d19de1026279eae730dbf2fabd2d2

bd6492e812669b0ae7c09374538e47dd

f76136f3786465d85bf4d11b2afffbd6

THE CHRISTMAS COOL GUIDE 2015 # 2 – NEL BEAUTY DELLE FESTE C’E’…UN LIBRO!

IMG_1158

Quest’anno il beauty case delle feste, oltre a ombretti e rossetti, non può non contenere una vera chicca, ovvero la guida alla bellezza che ruba i segreti delle donne giapponesi: SETTE RITI DI BELLEZZA GIAPPONESE, di Elodie-Joy Jaubert e pubblicata da Sonzogno. Anche chi non è mai stato in Giappone, infatti, avrà notato come la donne autoctone di solito dimostrino dieci anni in meno della loro età effettiva, grazie ad una pelle radiosa e fresca. E qui entra in gioco Elodie-Joy Jaubert, che grazie alla sua passione per il Giappone è andata a scoprire di persona il segreto di quei visi di porcellana. La scrittrice ha così scoperto che le giapponesi hanno elaborato un sistema di cure tradizionali che si trasmette di generazione in generazione, un vero e proprio rito quotidiano di trattamenti chiamato layering (“a strati”) che consiste in un minuzioso ordine di gesti di bellezza e di cure specifiche, dalla pulizia alla tonificazione, dall’idratazione alla protezione e al nutrimento, da ripetere mattino e sera. La buona notizia, soprattutto per le pigre come me? Non è necessario trascorrere ore davanti allo specchio né svenarsi per acquistare prodotti molto costosi. Questo metodo è adatto a tutte le tasche, e l’autrice ha scelto di presentarlo in sette facili tappe, con tante illustrazioni pratiche, consigliando prodotti naturali, biologici ed etici, molti dei quali si trovano già nella nostra cucina.  Vi dico solo che la rivista Elle l’ha definito «il libro che non può mancare in ogni beauty-case, per avere pelle e capelli sani e splendenti». Io l’ho letto tutto, grazie alla disponibilità della casa editrice Sonzogno e della splendida Valentina, e ho iniziato a mettere in pratica alcuni consigli, anche perchè adoro pasticciare con le creme fai da te: bè, ne sono rimasta talmente entusiasta che sarà uno dei libri che regalerò più volentieri a Natale! 

IMG_1160

IMG_1159

BOOKS FOR CHRISTMAS – NATALE DA CHANEL

IMG_1063

NATALE DA CHANEL

D. Farnese

Newton & Compton 

La mia solita rubrica Books For Breakfast si veste a festa e si trasforma in Books For Christmas, con tanto di dolcetti natalizi a forma di stella e profumo di spezie. Il primo libro a tema natalizio di cui vi parlo è Natale da Chanel, che ho potuto leggere fresco di stampa grazie alla disponibilità della casa editrice Newton Compton che me ne ha inviata una copia a sorpresa. 

Questa in sintesi la trama: dopo aver trascorso un periodo a Parigi, Rebecca, detta “Coco”, è approdata a New York, dove dovrà dirigere una delle filiali dell’agenzia per cui lavora. Coco affronta con grande entusiasmo il nuovo incarico e la vita nella Grande Mela, la città che ha rilanciato la mitica Chanel quando la sua carriera sembrava in declino. Ed è proprio tra le pagine del diario di una donna vissuta ai tempi della sua eroina che Rebecca si perde: storie che parlano di tempi lontani e di scelte difficili… Scelte che non risparmiano neppure Coco, perché Étienne, il suo ritrovato amore, non è partito insieme a lei, ma è rimasto in Francia. Che cosa può essere mai l’Oceano per due che si amano così tanto? Questo hanno pensato entrambi. Ma la lontananza può a volte ingigantire piccoli equivoci trasformandoli in mostruose incomprensioni… Se poi ci si mette anche un certo Daniel di mezzo…. Riuscirà Coco a salvare il suo grande amore e a festeggiare con lui il Natale a New York?

Ho divorato questo libro: adoro il Natale, adoro New York e adoro Chanel, quindi è facile capire il motivo. Ho adorato passeggiare con Rebecca per la Grande Mela, ritrovare negozi e ristoranti in cui sono stata anch’io e immaginarmela durante il Black Friday che sceglie vestiti e borse in super sconto. Mi è piaciuta anche l’idea del vecchio diario da rileggere che l’aiuta anche a riscoprire, oltre alle sue radici, un po’ se stessa… E me la immaginavo mentre nelle gelide mattine newyorkesi si costringeva ad andare a correre a Central Park per mantenere la linea. Il bello di questa protagonista, già incontrata nei due volumi precedenti della Farnese, è che è una ragazza in cui non fai fatica ad immedesimarti, e anche se alcune cose che le accadono sono un tantino inverosimili ti permettono di sognare un principe azzurro che ti regala camelie e abiti Chanel come se piovesse. Quello che invece non ho apprezzato moltissimo sono stati a volte i suoi comportamenti, a tratti infantili a tratti egoistici. Tutte le incomprensioni sentimentali che vive sono spesso gestite in modo maldestro e, appunto, infantile; un po’ fastidioso per una donna adulta, quindi ti ritrovi da un lato a fare il tifo per lei e dall’altro a volerle urlare “si però svegliati!”. Ciò nonostante è stata una lettura assolutamente piacevole, il Natale newyokese è un po’ sullo sfondo ma non si fa fatica ad immaginarne l’atmosfera magica, e questo rende ancora più apprezzato un libro comunque molto gradevole e ben scritto, perfetto per staccare un po’ dalla routine quotidiana. Lo stile è come sempre coinvolgente, la Farnese è bravissima a catapultarti nei suoi mondi scintillanti fin dalle prime pagine, e comunque Rebecca anche se a volte la bacchetterei un po’ è sempre un’amica di carta molto piacevole da reincontrare!

AUDREY’S TIP: questo libro è il perfetto regalo natalizio per un’amica o una parente che ama le storie leggere ma frizzanti, romantiche ma non banali. Tra l’altro per chi lo acquista entro il 31 dicembre c’è una sorpresa in omaggio: un bellissimo smalto “Rosso Dania” creato apposta dalla scrittrice, in collaborazione con TNS Cosmetics, per le sue lettrici! 

DEAR SANTA…..

11c67502e2c3cb75751b4249402c3a25

A grande richiesta di parenti e amici sono tornata bambina per un giorno e ho scritto la mia letterina 2.0 a Babbo Natale. D’altra parte se qualcuno vuole farmi un regalo perchè privarlo di tale gioia? 😉 Spero comunque che la mia wishlist possa darvi comunque qualche spunto per i vostri cadeaux, altrimenti… non perdetevi i prossimi post della serie The Christmas Cool Guide 2015

1. CONVERSE ALL STAR. Le mie rosa si sono rovinate tantissimo quindi le rivorrei uguali oppure in qualche altro bel colore: viola, giallo limone, azzurro…

2. LIBRI (O BUONO REGALO LIBRI): con me con un libro non si sbaglia mai, a patto di conoscere la mia wishlist libresca 😉 In caso, ecco qualche suggerimento:

“Il regista” di Elisabetta Cametti, Cairo editore

“Non ho paura del buio” di Robert Dugoni, Amazon publishing

“Squisito!” di Ruth Reichl, Salani

“Quando meno te lo aspetti” di Chiara Moscardelli, Giunti

3. LIBRI DI MODA, in particolare “Front Roe” della it girl Lousie Roe

4. BRACCIALE BROSWAY con pietra bianco cangiante, verde oppure viola. Tanto prima o poi farò il tris!

5. BORSA FURLA METROPOLIS (o buono per comprarla): rosa, azzurra, verde… prima o poi una sarà mia!

6. PROFUMO MISS DIOR. O meglio ancora, Chanel Mademoiselle. Ho detto tutto.

7. CARTA REGALO ZARA: io le carte regalo le promuovo in pieno perchè ti permettono di comprarti quello che ti piace (e chi la regala non va al manicomio tentando di indovinare i tuoi gusti!)

8. INSTAX: questa macchinetta fotografica istantanea, sempre rosa oppure azzurra, è uno dei miei sogni da qualche mese a questa parte e ha un costo abbordabile quindi se non ci penserà Babbo Natale dovrò corrompere qualche nonna… 

9. UNA TAZZA SPIRITOSA per la mia collezione. Regalo valido tutto l’anno 😉

10. UN VIAGGIO oppure UNA CARTA REGALO RYANAIR/EDREAMS/EASYJET o UNO SMARTBOX o comunque qualsiasi cosa mi aiuti a coltivare la mia passione più grande. 

11. ORECCHINI CHANEL (ma anche una SPILLA è sempre gradita). Un classico. 

12. GONNA MIDI BENETTON GRIGIO PERLA o VERDE TIFFANY, adocchiata nel negozio di via Roma e subito entrata in wishlist! 

13. MACARONS LADUREE. Così, tanto per addolcire i giorni di festa….

Che dici Santa Claus, quest’anno mi sono meritata che qualcuno dei miei desideri venga realizzato? 

Instagram

  • Cose belle da fare una volta nella vita visitare Procida
  • Non  sempre tutto bianco o tutto nero esiste anche
  • Adoro viaggiare Non potendo partire spesso quanto vorrei ho imparato
  • Oggi cos con il corpo sono al lavoro e con
  • Blue Christmas  e anche un po pink waitingforchristmas christmas
  • A Torino siamo pronti  lucidartista waitingforchristmas christmas christmasdecor viapo
  • Cose belle di questo periodo tornare a casa a piedi
  • Buonanotte cos con la bellezza dellattesa Perch non voglio mai
  • A Torino siamo pronti il countdown  iniziato  waitingforchristmas

Archivi

  • 2018 (23)
  • 2017 (67)
  • 2016 (68)
  • 2015 (79)
  • 2014 (99)
  • 2013 (108)
  • 2012 (168)
  • 2011 (156)