Stai leggendo
NEW YORK: SECOND DAY pt. 2

NEW YORK: SECOND DAY pt. 2

 

La mia seconda giornata newyorkese è una continua sorpresa: dopo essere arrivati, con parecchia strada a piedi, al Pier di riferimento per la Circle Lane, scopriamo che il traghetto, ovviamente l’ultimo della giornata, è appena partito! Ma chi non risica non rosica quindi quando poco lontano vediamo una specie di motoscafo travestito da coccodrillo e denominato “The Beast” ci mettiamo pochi secondi ad accertarci che rientri nel “New York Pass” e a lanciarci a bordo senza pensarci due volte. Ora, il senso di questa “bestia” è che ti fa vedere Manhattan dall’acqua in mezzora invece che in tre ore, con tanto di evoluzioni e giochi pirotecnici in mezzo al mare: in altre parole, ti senti sulle montagne russe e ti lavi da testa a piedi! E dire che io sulle montagne russe nemmeno ci salgo! Ma qui ho nascosto sotto il sedile i preziosi souvenirs comprati al MoMA e mi sono lasciata totalmente coinvolgere: incredibile quanto mi sono divertita!

 

 

 

 

 

Dopo aver visto la città dall’acqua (che è spettacolare), ci asciughiamo al sole e con un autobus di fortuna torniamo verso il centro: è quasi il tramonto, ovvero l’ora ideale per salire sull’Empire State Building! La coda, nonostante il Pass, è un po’ lunga ma credo di esser stata abbastanza fortunata perchè siamo arrivate su esattamente nel momento in cui tutta la città si illuminava per farsi trovare pronta ad un’altra serata ricca di promesse. Qui non resta che far parlare le foto, capendo finalmente il senso (uno, almeno) del libro letto tanti anni fa “Le mille luci di New York”…

 

 

 

 

 

 

Guarda Anche

 

 

 

 

 

 

PS: se vi siete persi la prima parte di questa giornata newyorkese la trovate QUI!
Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (12)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio