Archivi mensili: dicembre 2017

4 IDEE LOOK PER CAPODANNO

E anche quest’anno ci siamo. Di solito io in questo periodo sono in viaggio e quindi rimando la questione “look per Capodanno” a tempi migliori (leggi: più appropriati), dato che spesso mi trovo in zone del mondo non propriamente famose per lo stile, oppure con regole di abbigliamento piuttosto severe – tipo l’Iran lo scorso dicembre. Ma quest’inverno ahimè mi tocca aspettare febbraio per partire, e allora… che sia un ultimo dell’anno super glamour! Ho messo insieme un po’ di idee e ispirazioni seguendo 4 dei più accattivanti trend del momento, dimenticando per una volta il classico rosso (casomai riservatelo solo alla lingerie 😉 ) e seguendo invece queste 4 tendenze super cool. E voi, di che Capodanno siete quest’anno: GOLD, STAR, VELVET o PEARL?

GOLD

Impossibile resistere al richiamo dell’oro: con la sua innata preziosità, è il colore ufficiale dei momenti di festa. E allora, che sia un solo dettaglio o un intero abito, bando alla timidezza e copritevi di oro! I pezzi cult? La maxi gonna effetto carta di cioccolatino e il pantalone total gold: chicchissimo con un top nero!

EXTRA: occhio ai bijoux. Pochissimi e discreti o meglio ancora, nessuno. L’effetto Moira Orfei è dietro l’angolo quando ci si veste gold. 

gold

CAPODANNO DA STAR(S)

Le stelle sono uno dei miei trend preferiti e quindi non è detto che non decida di sfoggiarle anche a Capodanno. Mi piacciono ovunque, dalle calze più cool alle gonnelline più luccicose. Bello il contrasto con un capo super basic. 

EXTRA: aumentate l’effetto luce con un rossetto rosso o fucsia. Sofisticatissimo.

VELVET POWER

Ma dove vai se qualcosa di velluto non ce l’hai? Quest’anno il velvet è ancora grande protagonista e quindi perchè non sfoggiarlo anche a capodanno? Tiene caldo, è chic e permette di abbinare un bellissimo girocollo o un grandioso paio di orecchini a contrasto. What else?

EXTRA: bando al solito nero. Scegliete uno dei colori top del momento: verde bosco, rosso scuro, blu notte. Farete un figurone!

CLASSIC PEARL

Se amate i classici rivisitati, questa è la tendenza che fa per voi. Le perle infatti, grandissimo must fashion, quest’anno compaiono su borse, scarpe, maglioni, abiti…. c’è solo l’imbarazzo della scelta. Più sarete originali nel scegliere il vostro dettaglio di perle, più sarete ricordate dopo la festa 😉

EXTRA: giocate con i contrasti se andate ad una festa casual. Tipo: perle e sneakers, oppure abitino con perle e biker boots. Via libera alla fantasia – sempre con gusto!

A TAVOLA CON LE NOSTRE STELLE EUROSPIN: ALICI GRATINATE E CIPOLLE ROSSE IN AGRODOLCE

Sarà il Natale in arrivo, ma io in questo periodo ho sempre voglia di spignattare. Quando sento l’atmosfera natalizia, infatti, mi piace fare esperimenti in cucina. Ad assistermi stavolta ci sono i prodotti della linea “Le nostre stelle” ovvero l’offerta di Eurospin dedicata alle eccellenze gastronomiche: Pascoli Italiani, Land, Tre Mulini, Bottega del Gusto, Dolciando, Delizie dal Sole, e tanti altri. Una serie di prodotti golosi e allo stesso tempo di alta qualità, una linea di chicche tipiche del territorio italiano, molte delle quali DOP, IGP, STG, tutte proposte con lo scopo di soddisfare le richieste dei clienti più esigenti, quelli che cercano prodotti realizzati con particolare attenzione alla provenienza e alla lavorazione delle materie prime, senza ovviamente rinunciare al gusto e alla convenienza.
Qualità, tradizione, eccellenza: queste le parole chiave che rappresentano la linea Le nostre stelle Eurospin, selezionata con l’aiuto dello chef Marcello Leoni, che ha proposto anche diverse ricette sfiziose. Ecco una delle mie preferite:

ALICI GRATINATE E CIPOLLE ROSSE IN AGRODOLCE


INGREDIENTI:
7 Cipolle Rosse in Agrodolce Le Nostre Stelle
Olio Extra Vergine di Oliva Val di Mazara DOP Le Nostre Stelle q.b.
32 alici
100 g di pangrattato
1 spicchio d’aglio
1 rametto di rosmarino
Sale e pepe q.b.
PREPARAZIONE:
In un sautè antiaderente mettere il pane con un rametto di rosmarino, uno spicchio d’aglio, un filo d’olio di oliva, sale e pepe. Fare asciugare per bene e dorare. Fare raffreddare ed impanare le alici precedentemente fatte a filetti. Nel frattempo tagliare molto finemente le cipolle rosse in agrodolce. Infornare le alici e gratinarle. Disporle sul piatto, scolare le cipolle molto bene e condire le alici con la cipolla così marinata ed un filo di olio extra vergine di oliva. Pronti a gustarvi questa delizia? 😉

#lenostrestelle #eurospin #ad

 

Presentazione di Marcello Leoni from Eurospin Italia on Vimeo.

DEAR SANTA….

Quest’anno sono in mega ritardo, ma non potevo non fare la lista. Voglio dire, perchè privare qualcuno del privilegio di farci un regalo? 😉 Ecco quindi i miei desiderata, validi anche come consigli per gli acquisti per me stessa – dopo Natale!

Borsa scamosciata viola di Coccinelle – valgono anche buoni regalo di cifre inferiori, ovviamente!

Non se se dal vivo questo prodotto sia valido, ma l’idea è sicuramente carina: mini stampante per iphone!

Ho visto questa mostra di Paul Hansen a Stoccolma e avere il catalogo con le foto di questo reporter incredibile sarebbe super 🙂 

Ecco, il pacchettino arancione di Hermes sotto l’albero sarebbe davvero il top: io ho puntato il twilly, il minifoulard di seta che si porta al polso come bracciale. E capite bene che, lavorando accanto al loro negozio, il mio desiderio non può certo diminuire 😉

Sempre di Hermes, ho avuto modo di provare il nuovo profumo Twilly (appunto): me ne sono innamorata!! E poi che bella è la confezione?

Tutto ciò che è inerente ai viaggi, nel mio caso, è sempre un dono gradito!

Ecco, io le idee ce le ho messe, ora ci pensi Santa Claus 😉

UN VIAGGIO SOTTO L’ALBERO: ANCONA E LE MARCHE

Cosa c’è di più bello che trovare un viaggio sotto l’albero? Basta anche solo un weekend lungo, un momento per staccare, una gita fuori porta nella nostra bella Italia. Ma dove, per evitare la calca tipica di questo periodo? Io vi consiglio le Marche, in particolare la zona di Ancona. Ci sono stata non troppo tempo fa e l’ho trovata una città davvero strategica: a un passo dalla Grecia e dalle sue splendide isole, è un buon punto di partenza per vacanze in terra straniera ma anche i suoi dintorni non sono niente male. Anzi. Avete mai visitato, per esempio, il Parco del Conero? Credetemi, è il posto giusto per staccare un po’ dalla frenesia che il Natale – inevitabilmente – porta con sè.

COME ARRIVARE E DOVE DORMIRE:

io vi consiglio di andare in macchina, perchè le zone da esplorare sono tante e quindi conviene essere autonomi per potersi spostare senza dipendere dagli orari dei mezzi pubblici. Per quanto riguarda il dormire, io vi consiglio l’Hotel Dorico di Ancona, un comodo 2 stelle a gestione familiare che è il perfetto punto d’appoggio per tutti coloro che si recano nel capoluogo marchigiano e devono raggiungere comodamente le attrazione della città ma anche gli interessanti dintorni. Ve lo indico per l’ottimo rapporto qualità-prezzo: le camere sono pulite, la colazione è deliziosa, i prezzi sono più che onesti e la zona è ottimale per partire in esplorazione. Date un’occhiata al sito e alla pagina fb e ditemi che ne pensate!

 

Buzzoole Buzzoole

INSTA STOCCOLMA

Ci sono posti su cui ti crei tante aspettative, e altri da cui non ti aspetti molto. Stoccolma, nel mio caso, è sempre stato un luogo magico che per un motivo o per l’altro non riuscivo mai a raggiungere ma da cui mi aspettavo molto. E non mi sbagliavo. Grazie ad un offerta di Ryanair davvero appetibile (circa 40 euro A/R), ho finalmente raggiunto la meta a lungo sognata e devo dire che si è rivelata davvero una bellissima città. E non solo per il suo centro storico pittoresco e tradizionale, o per i ristorantini dove assaggiare le famose polpette a lume di candela mentre fuori si gela, o ancora per i suggestivi canali che collegano le varie isole da cui è formata la città… è proprio lo stile di vita che ti conquista. Stoccolma è una città relativamente sicura, organizzata, facilissima da girare e ricca di attrazioni di interesse, e i suoi abitanti sono cordiali, disponibili e sempre pronti ad un “welcome” o ad un’indicazione preziosa. Se pensiamo al “freddo” Nord, la gentilezza disinteressata non è la prima cosa che ci viene in mente, ma qui esiste, si sente ed è di casa ovunque. Ho trovato un inaspettato calore, qui nel freddo Nord, e me ne sono innamorata in fretta. Se poi ci aggiungiamo il delizioso aroma di cannella che si sente ovunque a tutte le ore… bè, Stoccolma vince facile. I musei, le esposizioni fotografiche, i caffè “very hygge” in cui rintanarsi con un libro e una fetta di torta, i selfie con gli Abba, le casette alte e strette super colorate, i colori affascinanti dell’autunno, la metropolitana che è praticamente un’opera d’arte… tutto, a Stoccolma, innamora. 

stoccolma

Instagram

  • Dove sono a lavoro Dove vorrei essere a New York
  • Punta sempre alla luna Mal che vada raggiungerai un cielo
  • Cose belle da fare una volta nella vita visitare Procida
  • Non  sempre tutto bianco o tutto nero esiste anche
  • Adoro viaggiare Non potendo partire spesso quanto vorrei ho imparato
  • Oggi cos con il corpo sono al lavoro e con
  • Blue Christmas  e anche un po pink waitingforchristmas christmas
  • A Torino siamo pronti  lucidartista waitingforchristmas christmas christmasdecor viapo
  • Cose belle di questo periodo tornare a casa a piedi

Archivi

  • 2018 (23)
  • 2017 (67)
  • 2016 (68)
  • 2015 (79)
  • 2014 (99)
  • 2013 (108)
  • 2012 (168)
  • 2011 (156)