Stai leggendo
IL CIBO PIU’ VERSATILE DELL’AUTUNNO? LA POLENTA!

IL CIBO PIU’ VERSATILE DELL’AUTUNNO? LA POLENTA!

Chi mi conosce lo sa: in cucina non sono propriamente un mago, però mi piace moltissimo invitare gli amici a cena e magari stupirli con qualche prelibatezza. Quindi sono sempre alla ricerca di idee sfiziose e originali che siano però allo stesso tempo semplici e veloci da realizzare. E se detto così può sembrare che voglia la luna, in realtà con alcuni prodotti è davvero un gioco da ragazzi! Per esempio, un alimento che mi ha stupito tantissimo ultimamente è la polenta. Normalmente si tratta di un alimento che viene proposto nella sua versione più classica, ovvero l’ingrediente di base di ricette tradizionali a base di carne o formaggi, da consumare soprattutto nelle stagioni più fredde. Di conseguenza le si attribuisce la “colpa” di essere un cibo pesante e super calorico, anche se in realtà questo vale per gli alimenti che le si accompagnano e non per lei. A sfatare il mito negativo, ci ha pensato Polenta Valsugana, leader del settore che ha rilanciato questo alimento delizioso grazie allo sviluppo di ricette alternative o di preparati diversi (basti pensare alla polenta 100% integrale o alla 5 Cereali).
Utilizzare questo alimento in maniera originale è facile e divertente: infatti, si tratta di un prodotto molto versatile, che può essere preparato in tanti modi e forme diverse (stick, cubetti, fettine, etc.) Inoltre può essere gustato a tutte le ore, dall’aperitivo sfizioso alla cena della domenica sera, e in tutte le stagioni, variando gli abbinamenti e le preparazioni.
Vi propongo una delle mie ricettine preferite, le fettine di polenta alla pizzaiola:
INGREDIENTI:
• ½ confezione Polenta Valsugana Rapida con farina integrale
• 1 cucchiaio olive
• 1 cucchiaino capperi dissalati
• 1 spicchio aglio
• 500 gr passata rustica di pomodoro
• 70-80 gr provola affumicata
• qb olio extravergine d’oliva
• qb origano
• qb basilico
• qb sale

Porzioni: 4-5
Preparate la polenta: ponete sul fuoco una casseruola con 650 ml di acqua, salate a piacere e portatela a bollore. Quando l’acqua bolle, versate a pioggia la farina di mais mescolando bene. Continuate a mescolare con un cucchiaio di legno per qualche minuto mantenendo l’ebollizione. Dopo 8 minuti la polenta è pronta.
Aromatizzate la polenta con l’origano e versatela in uno stampo di 11×20 cm, poi livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio unto e fate raffreddare. Sformate la polenta e tagliatela a fettine.
In una padella rosolate in un filo d’olio lo spicchio d’aglio, poi versate il pomodoro, le olive e i capperi e fate cuocere il sugo per 20 minuti. Aggiungete in padella le fettine di polenta. Unite anche la provola a cubetti e cuocete gli ingredienti per 10 minuti. Aromatizzate con basilico e servite.
Pronti a gustare questa delizia?!

Guarda Anche

#lamiabuonaidea #polentavalsugana #ad

 

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (3)
  • Io adoro la polenta che preparo in modo tradizionale con farine non troppo raffinate e accompagnata con i classici cibi (carne e salsiccia, merluzzo, formaggi…)
    In occasione, di qualche pranzo con amici, ho sperimentato qualche stuzzichino di polenta: sformatino al ragù, quadrottini fritti con sopra uovo strapazzato, fettine grigliate con adagiato del bacon croccante oppure quadrottini con sopra un cucchiaino di quelle marmellate che, in genere, si accompagnano ai formaggi…..
    Infine, sarà pur solo polenta, ma è indispensabile abbinarci un adeguato vino rosso!!!!!!!!!

    Ciao e…..buon appetito!!!
    Ivana

  • Confermo. La polenta non è soltanto versatile e perfetta, ad accompagnare moltissimi piatti, ma è anche decisamente molto buona da sola.
    😉
    Un sorriso per un solare inizio di settimana.
    ^_____^

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio

Scroll To Top