Stai leggendo
SULL’ORLO DEL PRECIPIZIO

SULL’ORLO DEL PRECIPIZIO

Sono stati giorni difficili: non sapevo se parlarne oppure no, ma alla fine questo blog è diventato praticamente un diario e non metto alcun filtro, quindi se sono giorni duri non credo sia giusto nasconderlo parlando dell’ultima borsa di Chanel e facendo finta che tutto sia scintillante come sempre. Dopo venti giorni di ospedale è mancato mio nonno, cioè il papà di mio papà, che praticamente, insieme a mia nonna, mi ha cresciuta mentre i miei lavoravano. C’è qualcosa di profondamente naturale nel perdere un nonno oltre i vent’anni, quindi non mi lamento perchè me lo sono goduta davvero a lungo, ma vederlo in un letto di ospedale per giorni, mentre lentamente la convinzione di non uscirne si impossessava di lui, è stato straziante per me e per la mia famiglia, tuttora un po’ provata.  In più ho avuto alcuni casini sul lavoro che non hanno certo reso le giornate più facili, e cercare casa è praticamente un secondo lavoro a tempo pieno. Mi scuso per lo sfogo e concludo, voglio solo dedicargli un pensiero, poi prometto che da domani torno a parlare di cose frivole:
“IO NON SO DOVE VANNO LE PERSONE CHE MUOIONO, PERO’ SO DOVE RESTANO”
Non ti muovere
Margaret Mazzantini
Ti porto dentro, e so che anche questa volta come sempre mi rialzerò, perchè nella vita non si può pretendere di non cadere mai, ma si deve imparare a trovare la forza di rialzarsi sempre e camminare a testa alta. Me l’hai insegnato tu, ed è la lezione più preziosa.
Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (22)
  • Ci sono passata…ormai troppi anni fa, so cosa si sente dentro ancora oggi…so che è l'unico pensiero che ancora oggi mi fa spuntare le lacrime…so che lui da lassù mi guarda…forse potrei renderlo più orgoglioso, ma per certo so che è l'unico che approva ogni mia scelta!!! Goditi i ricordi…quelli nessuno ce li porterà mai via! Un bacione

  • Mia nonna è venuta a mancare nel lontano 2003. Era il mio faro, la mia luce nella notte, una persona insostituibile. aveva 93 anni e prima o poi sarebbe successo, ma la morte per me è così strana. Io non ci credo che lei non c'è più. Per me è solo un po' di tempo che non la vedo. sembrerò pazza, ma non lo supero e lo vivo meglio. Ti abbraccio tesoro. e' un periodo difficile ma passerà, come tutto del resto.

  • so bene cosa senti e quello che provi. Io ho perso mio nonno paterno (che adoravo in modo indescrivibile) a 12 anni, a 18 se n'è andata la nonna paterna, 5 anni fa è morto il nonno materno dopo alcuni anni di malattie e interventi vari. Ma la morte fa parte della vita…ogni volta ci si rialza. Un grande abbraccio

  • Cara,le parole non servono a molto,ciascuno di noi metabolizza un lutto a proprio modo ma credimi parlarne e sfogarsi fa sempre bene,come fa bene ricevere consigli e sorrisi da amici virtuali che come me in questo momento ti sono vicini e ti stanno rivolgendo un sorriso. Un abbraccio

  • I nonni sono sempre i nonni! Sono speciali!
    Anche io sono cresciuta insieme ai miei nonni materni perchè i miei quando ero piccola lavoravano tutto il giorno. Sono molto affezionata a loro. Capisco il tuo dolore.
    Ma ha ragione tuo nonno, devi trovare la forza di rialzarti e pensa che lui sarà sempre con te, nel tuo cuore, con tutti i suoi preziosi insegnamenti!
    Forza!
    Baci
    Francy

  • Quanto ti capisco, ma lui è sempre con te..nel tuo cuore, nella vita di ogni giorno per i suoi insegnamenti, che ti hanno fatto diventare la persona che sei!
    ti mando un bacione

    Giulia

  • Ciao Audrey,
    mi spiace per la tua perdita, so cosa vuol dire aver perso i nonni che ti hanno cresciuta, ma posso dirti che i miei sono sempre con me e tu pensa che ho una loro foto sulla mia scrivania di casa dei miei, vicino alla tastiera del pc e che non è in cornicie perchè solo le persone morte le si mette in cornicie loro sono vivi nel mio cuore quindi niente cornicie.Ti mando un grandissimo baci e abbraccio Alex

  • Ti capisco, io ho perso un mese e mezzo fa la mia amata nonna. L'unica che ho mai avuto, e persona per me fondamentale nonostante soffrisse da qualche anno di alzhmeir. Era malata, era come una bimba e non ci riconosceva ma c'era comunque e l'amavamo in un modo nuovo e il dolore è stato ugualmente straziante anche perchè non ce lo aspettavamo. So che è la vita ma è dura lo stesso, a distanza di pochi mesi è nato il amato nipotino e poco dopo se ne è andata mia nonna: un circolo continuo. Ti abbraccio anche se non ti conosco:-)

    http://secondolucy.blogspot.com/

  • Pensavo oggi..al mio di nonno..che manca da 20 anni..e come brucia ancora la ferita, la perdita..come vorrei un istante ancora riabbracciarli, tutti e due. Cosa darei.

  • Carissime, grazie davvero a tutte! le vostre parole mi sono di conforto in maniera che nemmeno immaginate, è stato come ricevere un abbraccio gigante e ne avevo davvero bisogno. Vi ringrazio tantissimo per esservi fermate a commentare un post cmq anomalo e per aver condiviso con me le vostre esperienze e i vostri sentimenti. Siete persone splendide, mai avrei pensato che il blog mi avrebbe messo in contatto con delle anime belle come voi. Grazie di cuore (anche ad Alexis, non so perchè il commento non appare ma ce l'ho nella posta e mi ha davvero aiutato)!!

  • Mi dispiace, lo so quanto è dura perdere i nonni che ti hanno cresciuta…
    Io li ho persi tutti e 2 a distanza di poco tempo l'uno dall'altra qualche anno fa… Lo so è naturale, avevano entrambi più di 90 anni, ma è stata un'esperienza davvero dura!
    MA come tutte le cose passerà, vedrai che presto torneai a sorridere, te lo auguro con tutto il cuore, davvero!
    Un bacio!
    S

    http://s-fashion-avenue.blogspot.com

  • Leggere il tuo post mi ha fatta ripensare a come mi sono sentita quando mio nonno se ne è andato…ormai sono trascorsi diversi anni ma quando ripenso a tutti i bei momenti trascorsi insieme, a come mi sentivo voluta bene da lui e a tutto ciò che mi ha insegnato e trasmesso sento veramente che non è mai morto. Ti abbraccio forte

    http://fashionandcookies.blogspot.com

  • 🙁 Mi dispiace tanto perchè so perfettamente come ci si sente… La mia adorata nonna, la mia seconda mamma, è mancata due anni fa ma non c'è giorno che io non la pensi…e sono sicura che ci stanno guardando, ovunque siano, continuando a farci gli stessi rimproveri quando sbagliamo e le stesse lodi quando li rendiamo orgogliosi… E poi che ne sai… magari tutti i nostri nonni ora sono insieme e si raccontano l'un l'altro le storie dei loro nipoti… 🙂
    Ti abbraccio forte…sono sicura che sei molto più bella quando sorridi 🙂

  • Sto leggendo un po' dei tuoi post più vecchi e questo mi ha toccata molto.
    La mia nonnina con la quale sono cresciuta se n'è andata il 17 ottobre del 2009. Ci ho messo più di un anno per abituarmi all'idea, e anche io non so dove se ne sia andata di preciso, ma so che una parte sarà sempre con me.
    un bacio

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio

Scroll To Top