Stai leggendo
NEW YORK: SECOND DAY pt. 1

NEW YORK: SECOND DAY pt. 1

 

Sveglia prestissimo per non perdere nemmeno un minuto di questa stupenda città. Con la metro ci fiondiamo in centro, ma dal momento che la nostra prima tappa, il MoMA, non apre prima delle 10.30, scendiamo a Ground Zero per sbirciare quel che resta del World Trade Center e soprattutto per saccheggiare l’outlet più famoso d’America, quello che persino gli americani chiamano con ironia “il segreto meglio custodito d’america”, ovvero il Century 21. Piani e piani di abiti d’alta moda, borse, bijoux e accessori… tutto con sconti dal 40 al 70% minimo: in pratica, la mia idea di paradiso.

 

Dopo un proficuo e sano shopping, finalmente ecco il MoMA, che ora posso dire essere uno dei miei musei preferiti al mondo! La struttura stessa è un’opera d’arte, e i pezzi esposti sono incredibili. Vedere dal vivo uno dei miei quadri preferiti in assoluto, la “Notte Stellata” di Van Gogh, è stata un’emozione fortissima.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Usciti dal museo, dopo aver saccheggiato il bookshop al VI piano (utti i gadget sono opere d’arte!) una passegiata sulla Fifth è d’obbligo per respirare l’atmosfera newyorkese: un pretzel, un acquisto, una vetrina luccicante, un cappuccino di Starbucks e i taxi che ti sfrecciano accanto. Questa città migliora di minuto in minuto!

 

 

Guarda Anche

 

 

 

 

 

Dopo un pranzo al volo, il pomeriggio dovrebbe essere dedicato alla Crociera attorno a Manhattan, peccato aver perso l’ultimo traghetto per pochi minuti… ma questo non ci ha fermate! Il seguito dell’avventura al prossimo post, intanto una piccola preview!

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (12)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio