Stai leggendo
MAPPA FOTOGRAFICA: I GLICINI A TORINO

MAPPA FOTOGRAFICA: I GLICINI A TORINO

Non fa in tempo ad arrivare la primavera che io sono già li con macchina fotografica e cellulare a fotografarne i segni: non mi perdo mai i primi fiori che sfidano il freddo dell’inverno e sbocciano lungo il Po. Ma ho un debole soprattutto per i glicini. Quest’anno sono andata proprio a cercarmeli in giro per la città e ho pensato di condividere con voi questo itinerario un po’ speciale, che può percorrere sia un turista in cerca di qualcosa di diverso sia un torinese che voglia regalarsi una giornata alla scoperta di un lato inedito della propria città, magari in bicicletta. Purtroppo a Torino non vediamo un weekend di sole da parecchie settimane ma la meraviglia di questi fiori lilla ha compensato un po’ il tristissimo cielo grigio. Anche la fioritura non era sempre ottimale perchè con questo clima pazzerello individuare il momento giusto per fotografare ogni singola pianta era praticamente impossibile. Vi lascio alla gallery e alle indicazioni geografiche; peccato non poter in qualche modo trasmettervi anche l’inebriante profumo 😉

Corso San Maurizio – all’altezza del numero civico 7 non potrete non notare questa palazzina su cui il glicine si arrampicata per diversi piani in maniera spettacolare. Da qui lasciatevi alle spalle il centro città e puntate alla collina: sulla strada per Cavoretto troverete diverse case avvolte dal glicine.

>P1140094_Fotor

P1140092_Fotor_Fotor_Collage3

Una volta fotografati i glicini in zona Gran Madre e precollina, andate dritti in Via Cosseria ang. corso Fiume per uno dei più spettacolari di Torino: 

IMG_5684

P1140112_Fotor

P1140092_Fotor_Fotor_Collage

E anche le case dei dintorni non scherzano in quanto a glicini (anche se il cielo nel frattempo era già tornato grigio):

P1140107_Fotor

IMG_5633

Lasciata la precollina torinese, ci si può dirigere in un altro quartiere bene della città, la Crocetta, dove nelle vie attorno ai Giardini del Fante potrete andare a caccia di glicini e di alberi rosa e fucsia. Una dritta: per attraversare la ferrovia usate il ponte di corso Bramante. Troverete glicini a profusione abbarbicati su delle gabbie lilla lungo tutto il ponte!

P1140140_Fotor

P1140142_Fotor

P1140572_Fotor

Dalla Crocetta potete spostarvi verso nord in direzione Palazzetto dello Sport: poco prima dell’incrocio con corso Trapani troverete questa meraviglia:

P1140147_Fotor

Infine, imboccate corso Trapani verso destra e percorretelo tutto fino alla zona di corso Lecce/via Cibrario/Piazza Perotti: le ville della zona riservano bellissime sorprese color lilla!

IMG_5692

Ultima tappa, comoda se dovete tornare in centro: corso Castelfidardo, poco prima dell’incrocio con corso Vittorio Emanuele II:

Guarda Anche

P1140124_Fotor

A questo punto non vi resta che rilassarvi in un bellissimo ristorante a tema: ecco allora la splendida terrazza del Fluido (viale Cagni 7), dove potrete pranzare la domenica sotto ad un tetto di glicine profumatissimo con vista fiume. Altrimenti, per una birra e un panino più rilassati, fate ancora qualche passo (fino al civico 37) e andate all’Imbarchino: un altro scenario perfetto.

IMG_5596

IMG_5685

IMG_5496

E se l’itinerario torinese non vi fosse bastato, tenete conto che basta spingersi verso le campagne per trovare tantissimi glicini da immortalare: ve ne lascio uno scovato a Pralormo e uno fotografato a Casalborgone – per puro caso perchè era a due case di distanza da quella dei miei genitori, altrimenti non l’avrei mai trovato!

P1140151_Fotor

P1140547_Fotor

PS: un grazie speciale al mio migliore amico che mi segue sempre nelle mie follie e mi ha fatto da driver tra un glicine e l’altro – e no, non ha voluto neppure farsi offrire il pranzo nell’ultima tappa 😉

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (17)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio

Scroll To Top