Archivi Tag: fashion

ANTEPRIMA: LE BORSE PERFETTE PER L’AUTUNNO

liuJo_Fotor

L’unico modo per resistere ad una tentazione è cedere”. L’ha detto Oscar Wilde parecchi decenni fa ma non c’è nulla di più vero anche adesso. Per me, almeno. Soprattutto per quanto riguarda le borse. Se mi innamoro di una borsa, sono capace di fare diverse pazzie per riuscire ad averla. Ultimamente però viaggiando tanto ho dovuto scegliere dei marchi che avessero un buon rapporto qualità-prezzo sia per non buttare i soldi in prodotti troppo costosi sia per non trovarmi con accessori comunque scadenti, magari anche lontano da casa. Uno dei miei brand favoriti è LiuJo: da quando ho ricevuto in regalo la prima borsa qualche anno fa, una meraviglia color corallo, ho potuto toccare con mano la qualità della pelle e la versatilità dei modelli e dei colori. Confesso quindi che ho già sbirciato con non poca curiosità e aspettativa la collezione Autunno Inverno 2016/2017, e ne sono rimasta piacevolmente colpita. Shopper, bauletti, sacche, secchielli, pochette, borse a tracolla e minibag: non c’è che l’imbarazzo della scelta! Bellissimi anche i materiali: per il giorno al mio amato saffiano si aggiungono effetti animalier, righe patchwork e stampe degradè ricche di sfumature, mentre per la sera ci si può sbizzarrire con stampe cocco, struzzo e pitone o ancora con pizzo, paillette e pelle laminata.
Le ispirazioni di base sono due: My Blueberry Nights e La Vie en Rose. Il primo tema ha un’anima sporty-chic con toni che vanno dal blu stone al twilight e si mescolano ai naturali come il verdone, il tortora e il senape. Il secondo ha un’allure più femminile, con toni caldi e rosati oppure rossi accesi e violacei fino ad arrivare al sofisticato burgundy e al classico nero. Due facce di una stessa medaglia, due anime del bellissimo mondo LiuJo, entrambe versatili e cool, anche se devo ammettere che le mie preferenze vanno al mood “La Vie en Rose”… non c’è niente da fare, al rosa e al viola non so resistere! Quindi, mentre io scelgo la mia borsa per affrontare l’autunno 2016, date un’occhiata alla gallery e ditemi se c’è qualcosa che vi colpisce!

8054687789125-I-AO-N-0k2_Fotor_Collage

8054687789125-I-AO-N-02_Fotor_Collage  

8054687789125-I-AO-Nk-02_Fotor_Collage

8054687789125-I-AO-N-02_lFotor_Collage

 

LA VALIGIA PERFETTA

fb8d0fa9228987183cf38199bb1d7cbf

Quanto mi piace fare la valigia per un posto nuovo: c’è un che di eccitante nello scegliere tutto quello che useremo durante i giorni di relax e scoperta di un posto nuovo. E’ come se insieme agli abiti e agli accessori infilassimo in valigia anche le aspettative che abbiamo sul nostro viaggio e su tutto quello che vedremo. Ecco allora qualche ispirazione per la valigia dell’estate 2016, sullo stile del “dimmi la tua meta e ti dirò cosa portare“. Quindi non vi resta che sbirciare il bagaglio che più si addice alla vostra destinazione e… happy summer! 

PARIGI

8fbdc17740065ea6220ed6e233594077

La valigia ideale per la Ville Lumière? E’ a tema: i colori della Francia si ripropongono in abitini eleganti, perfetti per passeggiare per le vie di Parigi. Da non dimenticare poi un paio di scarpe da ginnastica passe-partout, un paio di sandali bassi per le camminate e un paio eleganti per la sera, magari in suede. Accessori ton sur ton e il tocco di stile: un monile a cuore.

 

BANGKOK

94f98d70ce06265dddd6542ae338e3ac

Il sud est asiatico è caldissimo in ogni stagione: nella valigia quindi spazio soprattutto a shorts e top in tessuti comodi e freschi. Non avendo tanta scelta per quanto riguarda i vari capi, giocate con il colore. Scegliete anche gli accessori seguendo le regole del color block e non dimenticate un bel paio di sneakers colorate per le escursioni tra i templi. Completate il tutto con un abitino per la sera, un paio di sandali allegri, cappello e occhiali per proteggersi dal sole a picco e infine qualche bijoux e un make up rigorosamente waterproof. 

 

NAMIBIA

965b5a9b3a7967606610e0f45c0119bd

Se la vostra meta è l’Africa più calda e colorata, puntate sulle stampe e sui tessuti particolari per essere la più stilosa del safari. La parola d’ordine in questo caso? Comodità (ma con stile). Niente tacchi e tanti piccoli pezzi da combinare tra di loro per essere sempre pronte ad immergervi nella savana. Al posto della borsa, perfetto uno zainetto. E non dimenticate qualche prendisole stampato per il relax all’ora del tramonto…

 

NEW YORK

bddabe66d4506eee88c6a5314648473e

Se la vostra meta è la “città che non dorme mai”, la parola d’ordine per voi è “brillare”. Per farsi notare, a New York bisogna essere cool e un po’ diversi dalla massa di turisti in bermuda e con macchina fotografica al collo. Puntate quindi su pezzi luminosi o dal design grafico particolare, con un unica regola: scegliete colori neutri per non strafare. Perfetto l’oro in tutte le sue sfumature, ma quello raffinato stile Gossip Girl e non quello pacchiano tipo drag queen 😉 Abbinatelo al bianco, al rosa cipria e all’azzurro pastello. Sofisticatissimo anche il make up da portare con voi. 

 

COSTIERA AMALFITANA

e974a4ca0d2ec5ca2495a76aa43819ea

Ahhhh le classiche vacanze in costiera! Entrate nel mood con un bagaglio nei toni del mare e del sole:top, gonne e pantaloni Capri devono trasmettere allegria e positività. Indispensabile un maxi dress passe-partout e un paio di sandali piatti ma chic. Per i gioielli, puntate sugli strass nei colori dell’estate e sul tema marino e per le borse niente pelle ma solo tanta paglia, sia in versione spiaggia sia in versione deluxe per la pochette da sera. 

 

PERU’

peru

In Sudamerica lo stile è ipercolorato: stampe geometriche, disegni atzechi e cotone ricamato. Qui sono i dettagli a fare la differenza: collane etniche, sandali multicolor, clutch trapuntate e cinture ricamate. Anche il trucco si adegua al mood spensierato e si basa su tinte sature e piene sia per le unghie che per le labbra. 

 

PORTOGALLO

portogallo

Per una passeggiata a Porto oppure a Lisbona, ispiratevi ai colori di queste bellissime città: il bianco e il blu degli azuleios, l’azzurro delle porticine, l’arancio dei fiori e il giallo dei limoni. Shorts e crop top sono la scelta vincente sia per le giornate in giro ad esplorare, sia per gli aperitivi serali, per i quali vi basterà cambiare borsa e scarpe e magari aggiungere un bijoux più vistoso. 

E voi dove andrete di bello? Avete già pensato alla valigia? 

UN GROSSO GRASSO MATRIMONIO GIPSY

ae55babab6af819a5307e180c0d6a9d1

Sono alcuni giorni che penso ai due matrimoni a cui ho partecipato l’anno scorso in questo periodo, molto diversi tra loro ma entrambi molto belli. Quest’anno non ne ho nessuno in programma e allora mi sono divertita a immaginarne uno con uno stile che potrebbe essere il mio in caso un principe azzurro una volta tanto si facesse vivo 😉  

Penso che mi piacerebbe sposarmi sulla spiaggia, con poche persone care, tanti fiori e il rumore del mare in sottofondo. Penso che mi piacerebbe una cena semplice, con tanto vino bianco e tutti che dopo la torta si mettono a ballare a piedi scalzi. Penso ad un abito impalpabile, a un gioiello comprato in uno dei miei viaggi e ai capelli raccolti ma spettinati, perchè “nella vita tutto ciò che è bello ti spettina”

Questo al momento è ovviamente solo un sogno ma magari lì fuori c’è qualche sposa un po’ gispy come me quindi ecco la mia gallery d’ispirazione: enjoy!

0a4f92cc8cbe0779f59ad0af89399581

3cab5076c9d516bfe94bf1e70be2e49d

63afae3b16bba877b44214e8082bf577

340f50149328cd3f4bab3a4d77d2e25a

887b6a7f1bf82be1eebfd8c5d0090212

994dd392bd210663f82999e0385ac1fe

ad61eaf2e2dc44fa665d613adf8e596c

dc410a57975843c1950585f6b5b7a36e

SUMMER: TRAVEL STYLE

gal-meets-glam-red-gingham11

In partenza. E stavolta per un mini viaggio on the road con le mie amiche, cosa che non accadeva da tempo e che non vedo l’ora di fare. Saremo 4, come in Sex and the City. Ci aspetta la Provenza, con i paesini arroccati, i campi di lavanda, le distese di girasole e i canyon color ocra. Davvero, manca un giorno e mezzo e io non vedo l’ora.  Per ingannare l’attesa, ho dato un’occhiata alla mia cartella “viaggi di stile” e ho ritrovato una serie di foto di look che trovo perfetti per una vacanza easy e rilassata tra borghi suggestivi, mercatini provenzali e giardini fioriti. Ed è proprio ispirandomi a questi scatti di alcune delle mie blogger preferite che farò la mia valigia. Un abitino, un top in pizzo, shorts e gonnelline, un paio di sandali. Le mie All Star rosa, un paio di occhiali da sole e un panama. Una borsa per il giorno e una pochette per la sera. Un giacchino, una collana importante e un paio di jeans.  Et voilà, valigia fatta. La voglia di partire c’è sempre, la macchina fotografica e pronta…. vi lascio alla gallery d’ispirazione e nel frattempo vi anticipo già che sui miei social, in particolare INSTAGRAM e FACEBOOK, potrete seguire il viaggio e vedere le millemila foto che farò con l’hastag #lavandaforbreakfast

19333057665_53b351eaa0_h

gal-meets-glam-sunday-fringe2-500x748_Fotor_Collagej

20258913341_2b4d3d55fe_h

capri final 1

_S3A9791 (1)_Fotor_Collaged

_S3A9791 (1)_Fotor_Collagek

gal-meets-glam-fremont-diner-napa55-500x748

IMG_0262

IMG_0537

ROMPER CAPRI 1

_S3A9791 (1)_Fotor_Collagel

tul 1

gal-meets-glam-sunday-fringe2-500x748_Fotor_Collage

VENICE 3

Vivaluxury-annabelle-fleur-6

DE WAN NEW COLLECTION: LES FLEURS

de-wan

Un paio di settimane fa ho avuto il privilegio di partecipare, presso la prestigiosa boutique De Wan di Piazza San Carlo 132 a Torino (ve ne avevo già parlato QUI), al lancio della nuova collezione “Les Fleurs”, dove un romantico mood floreale è arrivato insieme alla primavera per impreziosire le borse, i bijoux e i foulard dello storico marchio dello stile artigianale made in Italy

DEWAN_Vetrina_a

Ospite d’onore della serata Barbara Ronchi della Rocca, stimata esperta di buone maniere e autrice de “Il galateo dei fiori” che ha accompagnato il pubblico in un percorso fra moda e simbologia dei fiori, alla scoperta della nuova collezione “Les Fleurs” De Wan. Grazie ad una lavorazione esclusiva delle pelli, sulle celebri borse Wandeling sbocciano fiori multicolor e – per un outfit che non lascia nulla al caso – il raffinato motivo floreale impreziosisce anche foulard in seta e parei dai colori sapientemente scelti.

 De Wan, che da oltre sessant’anni fa della bellezza femminile la sua missione, fa sbocciare i fiori più belli e significativi su borse, bijoux e foulard che diventano così gli accessori perfetti per colorare con stile la nuova stagione, diffondendo un messaggio di grazia e bellezza universalmente riconosciuto. In particolare, sulle borse (bellissime!) è stata utilizzata una tecnica particolare di lavorazione delle pelli che fa sì che petali e foglie si integrino alla perfezione sulla base, tanto da sembrare sbocciati proprio lì! Sempre altissima la qualità dei materiali, la cura dei dettagli e l’attenzione per la praticità che strizza però l’occhio allo stile. 

Ma non è tutto: la ricerca fatta da De Wan per creare questa collezione infatti utilizza i fiori non solo per il loro aspetto estetico, ma soprattutto per il loro significato. In questo modo borse, bijoux e foulard possono diventare il veicolo di un messaggio e di un augurio, da rivolgere a se stessi o a una persona cara. Nell’Ottocento, quando non esistevano facebook e whatsapp, era molto popolare l’utilizzo della simbologia dei fiori per comunicare:
– il lillium rappresenta fierezza e nobiltà d’animo;
– il narciso ha il potere di assorbire i pensieri negativi ed è di ottimo auspicio per il lavoro e la carriera, perché rappresenta l’augurio di far emergere il proprio potenziale interiore e di ottenere riconoscimenti per il proprio lavoro;
– la peonia nella cultura giapponese rappresenta fortuna e ricchezza;
– il bocciolo di rosa è simbolo di amicizia, grazia, ammirazione e simpatia;
– il myosotis è simbolo di salvezza da ciò che può incupire;
– la tradescantia è uno dei pochi fiori con soli tre petali che vive in terreni poveri, ma che non smette mai di fiorire, fiera e tenace rappresenta la possibilità che la bellezza ed il positivo possano nascere anche nelle difficoltà. E se non è un bellissimo messaggio questo….

Vi lascio qualche foto della collezione, fatemi sapere che ne pensate!

PS: un grazie, di cuore, allo Studio Suitner che si ricorda sempre di me e alla famiglia De Wan – in particolare Elisabetta – che mi fa sempre sentire a casa tra borse e bijoux meravigliosi. 

DEWAN_orecchini Spring_a DEWAN_Minibag a fiori_a DEWAN_Foulard pesca con bordo e firma colorata_a

DEWAN_bracciali Les Fleurs_a DEWAN_Collana Les Fleurs_a DEWAN_Spilla Montecarlo 2_a

Instagram

  • E dopo il Padiglione doro per non scontentare nessuno ecco
  • A spasso nel tempo A Kyoto basta girare un angolo
  • Spesso ogni volta che racconto a qualcuno dei miei viaggi
  • Come quando il sole brilla e il Padiglione Dorato scintilla
  • C stato un giorno a Kyoto in cui mi sono
  • Quel momento Quel momento in cui ho visto per la
  • Da non perdere a Kyoto la foresta di Bamboo di
  • Me lavevano detto che mi sarei innamorata di Kyoto Delle
  • Alla scoperta di Kyoto attraverso i suoi mercati e il

Archivi

  • 2019 (3)
  • 2018 (25)
  • 2017 (67)
  • 2016 (68)
  • 2015 (79)
  • 2014 (99)
  • 2013 (108)
  • 2012 (168)
  • 2011 (156)