Stai leggendo
SINGAPORE INSTAGRAMMABILE: ECCO I POSTI DA NON PERDERE

SINGAPORE INSTAGRAMMABILE: ECCO I POSTI DA NON PERDERE

singapore instagrammabile

Singapore è instagrammabile? Assolutamente sì! Singapore, la popolare città stato del sud est asiatico, ha decine e decine di posticini da fotografare per arricchire la vostra gallery di Instagram. Infatti, ogni quartiere ha le sue particolarità, ma c’è una cosa che li accomuna tutti: il colore! Angolini ricchi di fascino, locali con viste mozzafiato, negozietti etnici super colorati, spettacoli di luci, lanterne di carta e ninfee galleggianti: Singapore è tutto questo e anche molto di più. E’ una città da vivere e da godersi passeggiando, osservando le differenze tra una zona e l’altra e assaggiando le specialità proposte dai tanti popoli che la abitano. E’ una città in cui immergersi dal mattino presto a notte fonda, sfidando l’afa onnipresente e passando con disinvoltura dai templi ai grattacieli, dai mercatini ai ristoranti lussuosi, dai musei agli happy hour. E’ una città da fotografare: con la macchina o lo smartphone, certo, ma soprattutto con gli occhi. E con il cuore.

Singapore Instagrammabile: 10 spot imperdibili

1 – SINGAPORE SKY TREES

Probabilmente il simbolo più popolare di Singapore, i superalberi stile Avatar sono in realtà delle serre verticali che possono ospitare 180 mila piante di 200 specie diverse. E poi sono bellissimi. Inoltre una passarella sopraelevata, l’OCBC Skyway, è stata costruita tra gli alberi, a 22 metri di altezza, per offrire una vista panoramica dei giardini. Si paga un biglietto con prenotazione oraria e si può stare su circa un quarto d’ora, ma vale assolutamente la pena! Ogni sera, dalle 19:45 alle 20:45, va in scena “Garden Rhapsody”, un bellissimo spettacolo di luci e suoni.

2 – BUDDHA TOOTH RELIC TEMPLE

Situato nel quartiere Chinatown, il Buddha Tot Relic Temple è praticamente un museo, non solo un luogo di preghiera. La tradizione vuole che questo monumentale tempio buddhista, di ben 5 piani, conservi il dente canino sinistro di Buddha. L’interno è molto interessante, mentre l’esterno è particolarmente fotogenico grazie all’affascinante contrasto con i grattacieli.

3 – LITTLE INDIA

In assoluto una delle mie zone preferite. Colorata, chiassosa, vibrante ed energica. Consiglio spassionato: passateci un’intera giornata, tra templi, shopping, qualche scatto e soprattutto tanti assaggi culinari da urlo.

4 – LO SKYLINE PIU’ BELLO DELL’ASIA

Non so se sia davvero il più bello di tutta l’Asia, ma sicuramente è uno skyline da TOP 5. Da godersi rigorosamente con cocktail in mano. Come? Facendo un aperitivo all’ora del tramonto al “C’est la vie”, il popolare rooftop bar sulla cima del Marina Bay Sands. Prezzi alti, ma la vista è magica (e la gallery di Instagram ringrazia!). E quando il sole è tramontato, scendete ad immortalare le luci sfavillanti.

5 – IL MERLION E LA BAIA DI SINGAPORE 

Il Merlion è un punto di riferimento imprescindibile a Singapore. Si trova nel quartiere degli affari e dei grattacieli, in un punto da cui governa tutta la Baia, ed è una creatura mitica con la testa di leone e il corpo di pesce. Buonissimo nella versione ice-cream!

6 – ARAB STREET 

Una delle mie zone preferite in assoluto, Kampong Glam è il quartiere musulmano di Singapore e si sviluppa attorno alla multietnica ed affascinante Arab Street. Negozietti, localini, street art e una Moschea con le cupole dorate. Un vero e proprio tuffo in Medio Oriente, tra sapori, profumi, tessuti e colori. Imperdibile!

7 – ART & SCIENCE MUSEUM 

L’originale museo ArtScience è un’originale location che mescola scienza e arte. L’edificio ospita mostre per tutti i gusti e tutte le età, coinvolgenti e interattive, e la forma si ispira ad un fiore che sboccia. Il design così particolare lo rende un luogo unico al mondo e uno degli edifici più fotografati della città. Imperdibile l’allestimento multimediale e immersivo curato da TeamLAB.

singapore instagrammabile

singapore instagrammabile

8 – KOON SENG ROAD

Eccole qui, le tradizionali – e coloratissime – casette della tradizione Peranakan, quella più autentica. E’ infatti un mix di cultura cinese e malese e la costruzione risale agli anni ’20 del Novecento. C’è una cosa che però da Instagram non capirete, ma è giusto sapere: le casette sono poche e in una via molto fuori dal centro, quindi se ci andate prendete un autobus e magari approfittatene per dare uno sguardo a un quartiere non turistico e molto autentico (influencer scatenate a parte!).

singapore instagrammabile 3

9. OLD HILL STREET POLICE STATION

Un palazzo che sembra un arcobaleno. Situato in uno snodo stradale parecchio trafficato, è nella zona moderna e facile da incrociare se fate una passeggiata da queste parti. Uno scatto e via, percorrete tutto il lungo fiume fino alla zona dei localini (Clarke Quay) e fate una meritata sosta anticaldo con un drink a base di frutto della passione e mango.

singapore instagrammabile

10. CHINATOWN E LA SUA STREET ART

Un quartiere imperdibile (noi ci abbiamo addirittura dormito). Bancarelle, negozi, tempietti, hotel a prezzi abbordabili, ristorantini, profumo di dim sum ovunque e lanterne di carta colorata. E la street art, tanta e super curata.

 

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Scroll To Top