Stai leggendo
DON’T BE LATE FOR DINNER! # 1 – CINQUE TERRE

DON’T BE LATE FOR DINNER! # 1 – CINQUE TERRE

Chi ama viaggiare lo sa: un viaggio è un viaggio, che sia dietro l’angolo o dall’altra parte del mondo. Ogni scusa è buona per partire, macchina fotografica in una mano e Lonely Planet nell’altra (o anche solo taccuino con gli appunti!). Nasce quindi con questo post la mia rubrica DON’T BE LATE FOR DINNER! ovvero uno spazio dedicato a tutti i quei viaggi che si possono a fare in giornata, sia che si tratti di andare in treno in una città vicina sia che si prenda un aereo solo perchè costa poco e ti permette di farti, per esempio, una giornata a Parigi con i soldi di una cena in pizzeria o ancora si parta in auto o a piedi, anche all’ultimo momento. Ed è proprio quello che ho fatto con la mia famiglia, appassionata di viaggi (quasi) quanto me, un giorno di agosto: abbiamo preso la macchina e alle 10 eravamo alle Cinque Terre a fare colazione con la focaccia. Non ci tornavo da almeno 15 anni quindi per me rivederle con gli occhi non più di bambina è stato bellissimo. Le casette abbarbicate alla collina, i vicoli affollati di persone, i muri colorati, le barchette parcheggiate in piazza, la vegetazione verde e rigogliosa, l’azzurro del cielo che sprofonda nel blu del mare, il costante profumo di qualcosa di buono da assaggiare, la sensazione del sole caldo sulla pelle e il chiacchiericcio dei turisti in cerca di estate. Questo per me sono le Cinque Terre, questi 5 paesini incantevoli sospesi tra il mare e la collina quasi a volerci ricordare che è proprio lì, dove si fondono gli elementi, che accadono le cose più belle.

DOVE E COME: siamo in Liguria, a qualche decina di km da La Spezia. I paesi sono, in ordine, Rio Maggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso (nei prossimi post vedrete le foto di ognuno!). Una volta erano tutti collegati da sentieri ma a causa di frane e alluvioni i percorsi tra Rio Maggiore e Manarola e poi tra Manarola e Corniglia non sono percorribili. Consigliato dunque il trenino che fa tappa in ogni paesino: con 4 euro si può acquistare un biglietto che dura 6 ore e vale per un’unica tratta (da est a ovest per capirci) salendo e scendendo tutte le volte che si vuole. Noi abbiamo fatto così: parcheggio dell’auto a Deiva Marina (a pagamento anche nei festivi) e treno diretto per la tappa più distante (circa 2 euro) ovvero Rio Maggiore. Da lì siamo andati in sequenza con il biglietto cumulativo: dopo Rio Maggiore c’è Manarola e poi ancora Corniglia. A Corniglia la stazione è in basso ma il paese è in alto quindi mettete in conto una bella salita su una scala a picco sul mare (panoramica, ma in pieno sole)! Da qui abbiamo raggiunto Vernazza a piedi: costo del sentiero 7 euro (un furto!) per un’ora e mezza di camminata abbastanza faticosa sulla costa della montagna. Vista molto bella ma un gran caldo e sentiero abbastanza sconnesso che ha messo alla prova gambe, piedi e ginocchia; alla fine però si è ripagati dalla vista di Vernazza dall’alto, con la sua lingua di terra che si srotola nel mare come la coda di un cane! Da Vernazza è possibile fare un altro sentiero oppure prendere il treno per raggiungere ancora Monterosso, dipende da quanto, una volta arrivati qui, avete ancora voglia di camminare!

AUDREY TRAVEL TIPS: fate in modo di trovarvi all’ora di pranzo a Manarola e andate al Nessun Dorma, un favoloso bar sulla costa della collina (sulla destra rispetto al paese) con tavolini e ombrelloni a picco sul mare e prezzi assolutamente onesti!

Se non c’è vento eccessivo (come quando sono andata io, solita fortuna!) spostatevi almeno una volta tra un paese e l’altro con la barca invece che con il treno: vedere le Cinque Terre dall’acqua è uno spettacolo nello spettacolo!

IMG_3983_Fotorjjjj_Fotor_CollageFEF

IMG_4277

IMG_4301

IMG_4305

IMG_4177

IMG_4303

IMG_4338

IMG_4330

Guarda Anche

IMG_4308

IMG_4309

IMG_4307

IMG_3983_Fotorjjjj_Fotor_Collage

IMG_4349

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (30)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio

Scroll To Top