Stai leggendo
BOOKS FOR BREAKFAST # 31 – LA VITA SEGRETA E LA STRANA MORTE DELLA SIGNORINA MILNE

BOOKS FOR BREAKFAST # 31 – LA VITA SEGRETA E LA STRANA MORTE DELLA SIGNORINA MILNE

LA VITA SEGRETA E LA STRANA MORTE DELLA SIGNORINA MILNE

Andrew Nicoll

Sonzogno

Questo libro mi ha incuriosita prima ancora di arrivare in libreria, grazie ad un comunicato stampa molto promettente. Mi aspettavo davvero tanto e grazie alla splendida Valentina di Sonzogno ho avuto il privilegio di poterlo leggere subito. Eccolo quindi di diritto tra i miei Books For Breakfast in questa primavera ricca di libri. 

Nulla è come sembra a Broughty Ferry, tranquillo paesino sulla costa scozzese. Jean Milne, ad esempio, è una matura zitella che vive sola in una lussuosa villa di ventitré stanze (quasi tutte chiuse) ed è, per i suoi concittadini, un modello di rispettabilità. Eppure, quando viene trovata brutalmente assassinata nella sua abitazione con i piedi legati e il cranio fracassato, l’immagine pubblica, che così a lungo ha resistito, comincia a incrinarsi. Chi può avere ucciso in maniera tanto feroce una signora così riservata? E perché, di colpo, conoscenti e testimoni diventano elusivi e reticenti? E chi è l’uomo che, su carta violetta, le ha scritto, alla vigilia dell’assassinio, una lettera a dir poco personale? La notizia del crimine si diffonde rapidamente per tutta la Gran Bretagna, suscitando nei lettori delle gazzette una curiosità così morbosa che la polizia si sente subito sotto pressione: bisogna trovare un colpevole e bisogna trovarlo in fretta, anche a costo di qualche procedura non proprio scrupolosa. A indagare, con i più moderni ritrovati della scienza investigativa (siamo nel 1912), viene chiamato da Glasgow l’ispettore Trench, un esperto per i casi più difficili, affiancato dall’attento sergente Frazer, agente della polizia locale. Man mano che i due scavano nella vita della signorina Milne, i segreti della sua esistenza vengono a galla….

Guarda Anche

Il romanzo è basato su una storia vera e ricostruito grazie a una meticolosa ricerca negli archivi della polizia e nei giornali dell’epoca: già questo mi ha affascinata. Altro punto a favore: la narrazione in prima persona del sergente, che registra tutto ciò che succede con un tocco di ironia leggera e piacevole. Siamo nel 1912 ma ciò nonostante è facile calarsi  nel racconto grazie alla ricchezza dei particolari e alla narrazione, appunto, in prima persona (anche se viene saggiamente intervallata a quella in terza persona per avere uno sguardo più completo sulle vicende). Mi è sembrato più volte di essere in un giallo di Agatha Christie, quando nel classico paesino tranquillo sulla costa un brutale omicidio scuote le persone e mette in moto una serie di eventi volti a rivelare al lettori i segreti che si celano dietro le porte chiuse. Quasi quasi mi aspettavo di vedere comparire Miss Marple da un momento all’altro. Questo a parer mio è un pregio perchè è chiaro che la regina del giallo è un modello di riferimento importante per Andrew Nicoll. Unico difetto invece che ho riscontrato in questo romanzo, l’eccessiva lentezza. Pagine e pagine dove non succede granchè, e dove la signorina Milne del titolo è un po’ troppo sullo sfondo, rallentano un po’ la lettura; avrei preferito un ritmo un po’ più serrato. Le mie aspettative comunque non sono state deluse, anzi ho trovato questo libro davvero originale. Unica accortezza, non è un romanzo “per tutti” secondo me: quindi lo consiglierei a chi cerca un mistery diverso dal solito, a chi ama immergersi nelle tipiche atmosfere da giallo inglese, a chi ama i finali davvero sorprendenti (non posso dire altro!) ma nell’attesa ama gustarsi un bel prodotto letterario, a chi ama lo humor britannico e i racconti raffinati. 

PS: con Sonzogno le belle notizie non finiscono mai. Domani infatti sarò a Milano con lo staff della casa editrice per incontrare una bravissima scrittrice di gialli finlandese di cui non vedo l’ora di parlarvi! STAY TUNED! 

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (16)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio