Stai leggendo
BOOKS FOR BREAKFAST # 38 – NATALE A NOTTING HILL

BOOKS FOR BREAKFAST # 38 – NATALE A NOTTING HILL

NATALE A NOTTING HILL

Karen Swan

Newton Compton

Migliaia di addobbi e luci scintillanti decorano Londra mentre si avvicina il Natale, ma Nettie Watson non è in vena né di feste né di regali. Il Natale, per lei, è solo il ricordo doloroso di quello che aveva, della vita che era abituata a fare e di chi non c’è più… Quando, con sua grande sorpresa, si ritrova al centro di una campagna mediatica senza precedenti e, ancora più inaspettatamente, attira l’attenzione di Jamie Westlake, la popstar più amata del momento, la situazione la coglie del tutto impreparata. Jamie è famoso per essere un impenitente spirito libero ma l’attrazione nei confronti di Nettie è evidente e innegabile, come del resto i suoi sforzi per ignorare i propri sentimenti e la straordinaria chimica tra loro… Nettie, dal canto suo, è alle prese con profonde ferite: il dolore per la scomparsa della madre è ancora troppo fresco e non ha idea di come lasciarselo alle spalle per accogliere la gioia di quelle luci sfavillanti, della pienezza degli abeti carichi di neve e la promessa di quell’amore che sta bussando al suo cuore…

Guarda Anche

Che dire, Karen Swan è una garanzia per staccare due ore dalla propria routine e immergersi nelle vite romanzate delle sue protagoniste, inizialmente un po’ imbranate e poi catapultate “loro malgrado” in ambienti scintillanti che, ammettiamolo, un po’ fanno sognare anche le più ciniche di noi. In questo romanzo mi sono subito identificata con la protagonista perché si fa una figuraccia non indifferente davanti alle telecamere e dato che io sono la regina delle gaffe mi è stata subito simpatica. In poco tempo la sua caduta giù per una montagna – in un imbarazzante abito da coniglio – rimbalza su tutti i social e i suoi followers aumentano a dismisura. Tra di essi c’è anche un affascinante popstar… e qui la storia diventa ovviamente prevedibile, anche se ho apprezzato l’elemento più serio dato dalla tristezza di Nettie per la morte della mamma, avvenuta tempo prima ma mai superata. Quindi anche tra festoni scintillanti e location da sogno il romanzo affronta comunque un tema importante come l’elaborazione di un grosso lutto e la tristezza che spesso ci portiamo dietro durante le feste se non siamo completamente soddisfatti della nostra vita. Per il resto è il classico romanzo alla Karen Swan, perfetto per rilassarsi dopo una giornata di shopping natalizio e staccare (quasi) del tutto il cervello.

Come ogni volta un grazie speciale allo staff di Newton Compton, sempre gentilissimo, che anche in questa occasione natalizia mi ha regalato una bella evasione dal mondo reale – e dal caos delle festività!

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (8)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio

Scroll To Top