Stai leggendo
VIAGGIARE E’ IL MIO PECCATO – SUMMER EDITION #3

VIAGGIARE E’ IL MIO PECCATO – SUMMER EDITION #3

libri per viaggiare stando fermi

Torna anche quest’anno la mia rubrica dedicata ai libri per viaggiare stando fermi. Quando non si può partire, ma anche quando si vuole iniziare ad entrare nelle atmosfere di un posto che si visiterà a breve o si fantastica per decidere la prossima meta. Eccoci quindi ai consigli di lettura di VIAGGIARE E’ IL MIO PECCATO – SUMMER EDITION, l’appuntamento estivo con i libri da “viaggio in poltrona”: sono tutti romanzi provenienti dalla mia biblioteca personale, fotografati con “oggetti di scena” e polaroid scattate da me nei luoghi in questione. Luoghi dove avvengono le storie dei protagonisti, ma non solo: da semplici location diventano veri e propri personaggi del racconto. Pronti a partire?

la ragazza del faro

Con La ragazza del faro ci immergiamo nei classici paesaggi di un’ISOLETTA DEL MEDITERRANEO, con le campagne assolate che si specchiano sul mare cristallino. Qui, la vita di Luna cambia all’improvviso quando dal mare arriva una misteriosa scatola con alcune foto sbiadite che la ritraggono da bambina insieme alla madre scomparsa. Chi ha scattato quelle foto?  E perché ora si trovano tra le sue mani? Quando le speranze di arrivare a risolvere quell’enigma sembrano svanire, ecco che sull’isola arriva qualcuno che potrebbe aiutarla: si chiama Hermes ed è un giovane fotografo…

Le vedove di Malabar Hill

Perveen Mistry, invece, con Le vedove di Malabar Hill ci trasporta in Asia, ma non semplicemente in India, bensì nella BOMBAY del 1921. Figlia di una rispettabile famiglia parsi, Perveen è da poco entrata a far parte dello studio legale del padre, che la incarica di eseguire il testamento di Mr Omar Farid, un ricco musulmano che ha lasciato tre vedove. Sfogliando le carte, però, qualcosa di strano salta agli occhi dell’avvocatessa: convinta che le tre vedove stiano subendo il raggiro di un uomo senza scrupoli, Perveen si imbatte in un cadavere…

Le ragazze di New York

Le ragazze di New York si svolge su due piani temporali diversi: al giorno d’oggi e negli anni  ’40, quando il sogno di tutte le ragazze di NEW YORK era essere Miss Subways, la testimonial mensile della campagna pubblicitaria dell’azienda dei trasporti cittadina. Charlotte Friedman vorrebbe lasciare la casa dei genitori a Bay Ridge e fare carriera a Manhattan: come costruirsi la vita che desidera? Forse proprio iscrivendosi al concorso per Miss Subways? Settant’anni dopo, al giorno d’oggi, Olivia è una brillante pubblicitaria che cerca di affermarsi in un settore altamente competitivo, a discapito della sua vita privata. La sua agenzia concorre a una gara per la nuova campagna della metropolitana di New York e lei s’imbatte in un vecchio manifesto di Miss Subways…

Le ricette della signora Tokue

C’è tutto il GIAPPONE delle piccole cose nel dolcissimo Le ricette della signora Tokue. Sentaro è un uomo di mezza età, ombroso e solitario. Pasticciere senza vocazione, è costretto a lavorare in una piccola bottega di dolciumi nei sobborghi di Tokyo, per ripagare un debito contratto anni prima con il proprietario. Il pasticciere infelice lavora solo il minimo indispensabile, contando i giorni che lo separano dal momento in cui salderà il suo debito e riacquisterà la libertà. Finché all’improvviso tutto cambia: la settantaseienne Tokue si offre come aiuto pasticciera. Inizialmente riluttante, Sentaro si convince ad assumerla dopo aver assaggiato la sua confettura celestiale. Nel giro di poco tempo, le vendite raddoppiano e Doraharu vive la stagione più gloriosa che Sentaro ricordi. Ma qual è la ricetta segreta della signora Tokue? E cos’altro sta per abbattersi sulla pasticceria?

Il gusto di uccidere

Guarda Anche

Se amate il buon cibo e le atmosfere crime del nord Europa, quest’estate fate un salto a STOCCOLMA con il secondo romando di Hanna Lindberg, seguito del riuscitissimo thriller Stockholm Confidential. Ne Il gusto di uccidere, Solveig Berg, giornalista e blogger free lance, si ritrova coinvolta in una prestigiosa gara tra chef mega stellati durante la quale ci scappa il morto. Impossibile resistere e non ficcare il naso…

L'amore nella fila 27

Infine, se siete tra gli eterni indecisi quando si tratta di puntare il dito sul mappamondo, amate viaggiare in AEREO e magari avete pure un debole per le storie romantiche, non perdetevi L’amore nella fila 27. Salirete a bordo con Cora e i suoi passeggeri, perfetti sconosciuti a cui lei fa il check-in e che si diverte ad abbinare, secondo il suo spiccato istinto, per farli innamorare. Dove? Ma nella fila 27, ca va sains dire… E tra una nocciolina, un decollo e una valigia, chissà che non sia anche il suo turno, di sedersi nella fila preferita di Cupido?

E voi, cosa leggete per evadere dalla solita routine e viaggiare con la fantasia?

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio

Scroll To Top