Stai leggendo
5 FILM PER VIAGGIARE STANDO A CASA

5 FILM PER VIAGGIARE STANDO A CASA

film per viaggiare da casa

Chi mi conosce sa quanto io ami il cinema, e in tempi normali ci vado anche una decina di volte al mese. Non solo per evadere e distrarmi, ma anche perchè i film per viaggiare con la mente sono sempre un ottimo alleato. In questo momento, però, non potendo uscire ho pensato di riorganizzare una delle mie passioni principali per continuare a coltivarla anche da casa senza fatica. La magia del grande schermo è unica, certo, ma al giorno d’oggi grazie alla tecnologia possiamo ricreare quella stessa atmosfera anche a casa. E anche dopo, quando potremo ricominciare ad uscire, sarà bello avere anche a casa un angolino privilegiato per godersi i migliori film per viaggiare con la fantasia e le più accattivanti serie tv. E quali sono i must-have per godersi al meglio i film da vedere assolutamente? Una buona televisione, in primis. Non c’è paragone con il vedere i film sul pc, e i prezzi delle smart tv ormai sono davvero appetibili. E’ poi importante  sapere come scegliere Soundbar e Soundbox per godere al meglio dell’esperienza di home cinema. Si tratta di diffusori che, grazie alla presenza di diversi altoparlanti, offrono una elevata qualità audio accompagnata da un effetto surround coinvolgente. Il loro plus? L’ingombro ridotto rispetto alle comuni casse esterne. In particolare, quelle di Panasonic sono in grado di offrire un eccezionale intrattenimento domestico, con la riproduzione di contenuti in 4K, le funzionalità Bluetooth o NFC e molte altre tecnologie d’avanguardia.

Ora che l’angolino è pronto, passiamo a come sfruttarlo al meglio: l’offerta cinematografica è vastissima, quindi oggi vorrei consigliarvi non tanto le mie pellicole preferite in assoluto quanto, visto il periodo,

5 film per viaggiare stando a casa

1. Parto subito con uno dei miei preferiti: Assassinio sul Nilo, film del 1978 con un indimenticabile Peter Ustinov nei panni del celebre investigatore belga Hercule Poirot. La giovane, bella e ricca ereditiera Linnet Ridgeway dopo un fidanzamento lampo sposa Simon Doyle, dopo averlo “rubato” alla (ormai ex) migliore amica Jacqueline De Bellefort. La coppia va in viaggio di nozze in Egitto, dove non tarderà a scoprire di essere pedinata in maniera ossessiva da Jacqueline, intenzionata a rovinare la loro luna di miele per vendicarsi. E quando ci scappa il morto, Poirot è chiamato ad indagare, durante le tappe di un’affascinante crociera sul Nilo. Bello il film, intrigante la trama gialla, stupende le location. Un classico da non perdere.

2. Vacanze Romane è un altro dei miei preferiti in assoluto, quindi non posso non consigliarvelo. Si tratta di un film del 1953 diretto da William Wyler, interpretato da Gregory Peck e Audrey Hepburn e ambientato, ovviamente, a Roma, dove la principessa Anna si perde in stato confusionale durante un tour di capitali europee. L’incontro col giornalista americano Joe Bradley segnerà l’inizio di un’avventura tutta italiana, con sullo sfondo una sequenza di cartoline della meravigliosa Città Eterna nei suoi anni più dolci, spensierati e chic.

3. Cambiamo continente e spostiamoci in Asia, e più precisamente in Giappone grazie a Lost in Translation, capolavoro di Sofia Coppola ambientato a Tokyo. Una Tokyo notturna, psichedelica e noncurante che fa da sfondo al tenero incontro della studentessa annoiata Charlotte con l’attore in declino Bob. Un’amicizia tenera e dolceamara che forse non sarebbe potuta avvenire da nessun’altra parte se non al Park Hyatt di Tokyo. La città è parte integrante del film, non tanto come location ma come stato d’animo, e la stessa Sofia Coppola ha definito il film “una cartolina di San Valentino per Tokyo”.

4. Restiamo in Asia ma scendiamo verso sud: quella che vi propongo è una scanzonata commedia ambientata a Singapore dal titolo Crazy & Rich. La giovane professoressa Rachel Chu accetta di visitare per la prima volta Singapore in compagnia del boyfriend Nick Young, originario della città stato asiatica, ma solo una volta sul posto scopre che lui è il rampollo di una delle famiglie più ricche (e snob) di Singapore. Tra addii al nubilato principeschi, feste di fidanzamento sontuose, rivalità famigliari, invidie, tradimenti e gelosie firmate Gucci, con questo film c’è da divertirsi con leggerezza, immersi in uno spaccato della Singapore più lussuosa ed esclusiva. Il film è tratto da un libro, ve ne avevo già parlato QUI.

5. Finiamo il nostro viaggio virtuale con un “on the road” sui generis in India, o meglio su Il Treno per il Darjeeling. Tre fratelli che non si parlano da un anno, a seguito della morte del padre, dopo l’incidente di uno di loro pianificano un viaggio in treno in India, con lo scopo di ritrovare se stessi e il legame reciproco che avevano un tempo. Ci riusciranno? Per saperlo non vi resta che salire a bordo del Darjeeling Limited e scoprirlo; nel frattempo, vi riempirete gli occhi con le meraviglie del Rajasthan (dove è stato in realtà girato il film) e l’anima con l’intelligente leggerezza di Wes Anderson. Al momento lo trovate su Now TV.

Guarda Anche
avvento settimana

film

film night

*Post in collaborazione con Panasonic 

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Guarda Commenti (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright 2019 © by BSide Art Studio

Scroll To Top